Carrello 0
Regioni italiane/2, i palazzi del 'potere locale'
PROGETTAZIONE

Regioni italiane/2, i palazzi del 'potere locale'

di Paola Mammarella
Commenti 3738

All’interno dei centri storici o nei poli direzionali sorti negli ultimi anni, ecco dove lavorano i funzionari pubblici

Commenti 3738
31/10/2016 - Continua il viaggio tra i grattacieli ultramoderni e i palazzi storici dove si svolge la vita amministrativa e politica delle Regioni. Nei centri storici o in nuovi centri direzionali, pensati anche per la riqualificazione di ex aree industriali, ecco dove lavorano funzionari e politici.
 

Lombardia

A Milano le sedi della Regione si sfidano con due grattacieli. Il nuovo Palazzo Lombardia, grattacielo in calcestruzzo armato, vetro e acciaio, alto 161,3 metri con 43 piani, è stato completato nel 2011. La torre è circondata da un sistema complesso di edifici ad andamento sinusoidale che creano uno spazio urbano ovoidale coperto con una struttura in materiale plastico trasparente Il complesso è risultato vincitore di un concorso internazionale indetto dalla Regione, aggiudicato al gruppo composto da Pei Cobb Freed & Partners di New York, Caputo Partnership e Sistema Duemila di Milano. 

 
Il Consiglio Regionale si trova nel grattacielo Pirelli, costruito tra il 1956 e il 1961 su progetto di Gio Ponti, Giuseppe Valtolina, Pier Luigi Nervi, Antonio Fornaroli, Alberto Rosselli, Giuseppe Rinardi e Egidio Dell'Orto.

 

Piemonte

Storia e strutture contemporanee si intrecciano. La sede del Consiglio Regionale si trova a Torino nel Palazzo Lascaris, costruito su probabile disegno di Amedeo di Castellamonte alla fine del Seicento, ma modificato in stile neobarocco nel 1884.
 Foto: Paolo Mussat Sartor e Paolo Pellion

Tutti gli uffici si trasferiranno però nella sede unica, grattacielo progettato dall’architetto Massimiliano Fuksas e situato a Torino nell’ex area Fiat Avio, oggetto di un programma di riqualificazione urbana.


Lazio

È stata realizzata negli anni Sessanta la sede della Regione Lazio, situata nel rione della Garbatella a Roma. Le sue caratteristiche facciate vetrate hanno fatto da sfondo ai film di Fantozzi.

 

Toscana

È ospitata da uno degli innumerevoli palazzi storici di Firenze la sede della Regione Toscana. Si tratta di Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati, costruito agli inizi del Seicento e completato nell’Ottocento, quando assunse la fisionomia attuale.

 

Sardegna

Il palazzo del Consiglio Regionale a Cagliari è stato realizzato tra il 1963 e il 1988 su progetto dell’architetto Mario Fiorentino. Tratto distintivo dell'edificio, che si articola in sei piani, è l'utilizzo del granito per le pavimentazioni. Sotto i porticati del complesso si trovano sculture dell'artista Costantino Nivola e i disegni di Salvatore Fancello.

 

Umbria

Palazzo Cesaroni a Perugia, un edificio neoclassico progettato da Guglielmo Calderini, ricco di affreschi in stile Liberty, è la sede del Consiglio Regionele.


Tutti gli uffici dovrebbero trasferirsi in un polo unico nel Centro Direzionale Fontivegge, progettato negli anni Ottanta dall'architetto milanese Aldo Rossi. Il complesso presenta una piazza allungata (Piazza del Bacio) e una fontana come centro della vita pubblica. All’epoca le scelte architettoniche effettuate furono considerate estranee al contesto urbano esistente. 

 

Campania

La maggior parte degli uffici della Regione si trovano sparsi tra le torri del Centro direzionale di Napoli, un complesso di grattacieli sorti nel quartiere di Poggioreale. Il Centro direzionale è stato progettato dall’architetto Kenzo Tange e completato nel 1995.

 

Marche

Ad Ancona molti uffici regionali si trovano in un complesso di più palazzi moderni (Palazzo Raffaello, Palazzo Li Madou e Palazzo Rossini) che si snodano lungo una delle vie principali.

 

Molise

Dovrebbe sorgere nell’area ex stadio Romagnoli di Campobasso la nuova sede della Regione. Il primo posto della graduatoria provvisoria nel concorso di idee indetto dalla Regione se l'è aggiudicato il progetto dell'architetto Nicola Guglielmi, che prevede tre livelli di parcheggio pubblico interrati, un livello di parcheggio per il personale della Regione, un edificato fuori e dentro terra su 13 livelli e facciate realizzate con pareti ventilate ecocompatibili. L'edificio sarà a energia quasi zero.

 

Basilicata

La sede del Consiglio Regionale a Potenza è caratterizzata da un blocco orizzontale sovrastato da due torri laterali a pianta rettangolare.


Valle d'Aosta

Il palazzo della Regione si trova ad Aosta ed è composto da sei livelli. Al piano terra un porticato mette in comunicazione la piazza antistante con gli uffici aperti al pubblico.

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Il programma del Governo Conte bis. Come realizzarlo? Partecipa