Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Fondo Kyoto da 200 milioni di euro, pubblicato il bando
FINANZIAMENTI Fondo Kyoto da 200 milioni di euro, pubblicato il bando
AZIENDE

Da Pilkington NSG TEC, il vetro per applicazioni speciali

di Pilkington Italia

Commenti 1581
21/11/2016 - Dall’antichità ai giorni nostri, il vetro è sempre stato un prodotto ampiamento utilizzato dall’uomo. In tutto questo tempo, la materia prima è sempre rimasta la stessa, ma a cambiare sono state le sue innumerevoli applicazioni, che oggi si spingono a raggiungere ambiti una volta del tutto impensabili.
 
NSG TEC™ (Transparent Electrically Conductive Glass) è il vetro che meglio dimostra la versatilità di utilizzo di questo materiale. Costituito da una serie di film sottili di ossidi metallici depositati su un substrato di vetro chiaro o extrachiaro attraverso un processo pirolitico in linea, NSG TEC™ è un vetro dall’aspetto neutro, dotato di coating basso emissivo (fino a 0,10), e – soprattutto – è un vetro elettricamente conduttivo, con resistività superficiale da 6-8 Ω/m2 fino a 5000 Ω/m2 variabile a seconda dello spessore del deposito.
 
Proprio queste sue caratteristiche ne determinano l’utilità per diversi ambiti di applicazione: dall’edilizia attiva ai pannelli fotovoltaici, dalle porte dei forni alla refrigerazione commerciale, dai touch screen a molto e molto altro ancora.

Nella refrigerazione Commerciale
In quanto vetro elettricamente conduttivo e basso emissivo, NSG TEC™ può essere usato per i banchi frigo nel settore della refrigerazione commerciale, al fine di favorire l’isolamento termico dell’ambiente da refrigerare ed evitare la formazione di condensa sulla lastra, grazie alla possibilità di riscaldarla elettricamente.
 
Infatti, laddove siano presenti elevati valori di umidità e forti differenze di temperatura tra ambiente esterno ed ambiente refrigerato (box frigo con temperature inferiori a 0°C), è possibile ricorrere a unità riscaldate, che apportano energia alla lastra per evitare la formazione di condensa e favorire la visibilità dei prodotti presenti all’interno dei frigoriferi chiusi o dei banchi frigo.
 
Inoltre, installandolo in vetrocamera, si ottengono eccellenti valori di trasmittanza termica, con conseguente contenimento delle dispersioni e riduzione dei consumi energetici.
 
Nelle porte dei forni
Le proprietà basso emissive di NSG TEC™ ne consentono un importante utilizzo nel settore degli elettrodomestici anche per le porte dei forni e per isolare l’ambiente caldo del forno dall’esterno.
 
Il coating basso emissivo del vetro protegge così l’utilizzatore dai rischi di scottature, grazie all’isolamento termico che riduce la temperatura sulla porta del forno, e allo stesso tempo assicura la trasparenza della lastra (e quindi la visibilità verso l’interno) grazie all’ottima neutralità del coating.
 
Da non sottovalutare anche l’aspetto della riduzione dei consumi energetici che si ottengono grazie all’isolamento termico e pertanto alla riduzione della dispersione del calore nella cucina. Il vetro, temprabile e facilmente serigrafabile, consente inoltre di progettare design moderni e innovativi. 
 
Nell’edilizia attiva
Ristoranti, residence, abitazioni in genere, specialmente se situati in climi freddi, possono migliorare il proprio livello di comfort con l’utilizzo del vetro NSG TEC™. Infatti, è possibile utilizzare questo vetro anche con funzione di “riscaldamento integrato” nella finestra, poiché il coating conduttivo consente di scaldare la lastra esterna del serramento, per rimuovere ad esempio ghiaccio e neve, oppure di scaldare la lastra interna per trasmettere il calore verso l’ambiente domestico.
 
Sfruttando la conducibilità elettrica del vetro NSG TEC™, si possono creare elementi radianti a finestra, completamente trasparenti, che esteticamente appaiono come normali vetrocamera. Alimentati elettricamente, questi diffondono in maniera uniforme il calore all’interno dell’ambiente, divenendo fonte di riscaldamento primaria del locale o integrazione di un impianto di riscaldamento già esistente. I principali vantaggi sono l’eliminazione dell'effetto di parete fredda, la nitidezza e la trasparenza della vetrata, e infine l’eliminazione della condensa.

Nel fotovoltaico
La gamma di vetri NSG TEC™ con rivestimenti di ossidi conduttivi trasparenti su substrato di vetro trova applicazione anche nel settore fotovoltaico a film sottile. In questo caso, il vetro NSG TEC™ agisce favorendo la trasmissione della luce attraverso la cella e raccogliendo la corrente fotoelettrica generata.
 
La resistività elettrica del vetro e la sua rugosità vengono selezionati sulla base del tipo di cella fotovoltaica (silicio amorfo, CdTe, ecc.).
 
Altre applicazioni
La gamma NSG TEC™ trova applicazione anche nei seguenti settori:

i Digital Signage, in particolare touch screen capacitivi e resistivi, in cui è richiesto un coating conduttivo trasparente;
il trasporto industriale (militare, marittimo, ferroviario, ecc.), in cui si sfrutta la capacità scaldante del coating conduttivo per la rimozione di ghiaccio e neve dalle superfici vetrate del mezzo di trasporto;
i pannelli schermanti (EMI/RFI), ad esempio del settore militare, che sfruttano la ridotta trasmittanza alla radiazione elettromagnetica di NSG TEC™; in questo modo si evitano interferenze di segnali o perdite di segnale dovute all’influenza di mezzi di comunicazione esterni tipo radar;
i pannelli elettrocromici;
per la produzione di pannelli radianti, come radiatori trasparenti o serigrafati e specchi riscaldati da bagno con funzione anti-appannamento.

PILKINGTON ITALIA su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui