Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
AZIENDE

Tavola rotonda in occasione del finissage della Biennale Architettura 2016

Appuntamento domani 25 novembre alle ore 17.00 al Teatro Piccolo Arsenale della Biennale di Venezia

Commenti 1875
24/11/2016 - In collaborazione con LafargeHolcim Foundation for Sustainable Construction, l’architetto cileno e curatore della 15. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, Alejandro Aravena, invita opinion leader di primo piano a un dibattito su sostenibilità e sicurezza che si terrà in concomitanza con l’ultima settimana della Biennale Architettura. La tavola rotonda dal titolo “Reporting From the Front: Sustainability vs. Security” esaminerà alcuni dei temi che sono emersi nel corso della Mostra, attraverso alcuni casi studio presentati da professionisti in prima linea nel mondo dell’architettura e della sostenibilità.

La tavola rotonda avrà al centro la complessità e varietà delle sfide alle quali l’architettura deve rispondere di fronte alle crescenti preoccupazioni nel campo della sicurezza. Nello specifico, si parlerà della catena globale di distribuzione e di flussi internazionali di materiali costruttivi, nonché dei devastanti effetti dei conflitti bellici sull’ambiente costruito e i mezzi di sussistenza.

Alejandro Aravena partirà dalla sua esperienza da curatore della Biennale Architettura 2016 per fare un’analisi dell’impatto che il tema della sicurezza avrà sul futuro dell’architettura come disciplina.

Jonathan Ledgard, da tempo corrispondente per l’Economist e direttore di Future Africa Initiative presso l’École Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL), è alla guida di un team che sta sviluppando e costruendo i primi Droneports in Africa, grazie ai quali i robot volanti possano rifornire le aree senza infrastrutture adeguate di vari generi essenziali. Partendo dalla sua esperienza, Ledgard valuterà i benefici, i rischi e le sfide legati all’utilizzo di tecnologie originariamente sviluppate in ambito militare per scopi umanitari.

Milinda Pathiraja, cofondatore di Robust Architecture Workshop, spiegherà come il know-how militare possa essere riorientato verso la tematica della sostenibilità, con esiti positivi. Il suo progetto per una biblioteca in un campus militare in Sri Lanka è stato premiato con un LafargeHolcim Award. La sua realizzazione ha consentito ai soldati coinvolti di acquisire nuove competenze che li trasformassero in un esercito di costruttori per il beneficio delle loro comunità.

Robert Mardini, ingegnere e direttore regionale del Comitato Internazionale della Croce Rossa (ICRC), guida operazioni umanitarie nel Medio Oriente per aiutare le popolazioni colpite dai conflitti della regione. Il suo lavoro è incentrato sullo sviluppo di nuove soluzioni che garantiscano protezione alle persone che vivono in ambienti fragili e interessati da conflitti, e sull’accertamento che venga assicurato un futuro sostenibile per le popolazioni colpite da violenze e guerre.

La tavola rotonda, moderata da Rolf Soiron, presidente di LafargeHolcim Foundation e membro dell’ICRC, è composta da ricercatori e professionisti coinvolti in prima linea nei temi della sostenibilità e sicurezza.

​Il dibattito pubblico, Reporting From the Front: Sustainability vs. Security, si svolgerà venerdì 25 novembre alle ore 17.00 al Teatro Piccolo Arsenale della Biennale di Venezia, adiacente all’entrata principale dell’Arsenale. L’entrata è libera; a margine dell’evento è previsto un rinfresco. Maggiori informazioni disponibili alla pagina 


Holcim (Italia) su ARCHIPRODUCTS

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui