Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
AMBIENTE

Sardegna, Piano Casa prorogato al 31 dicembre 2017

di Rossella Calabrese

Slittano al 2019 le nuove norme per le concessioni balneari

Vedi Aggiornamento del 13/12/2017
Commenti 13828
09/12/2016 - La Regione Sardegna proroga al 31 dicembre 2017 il Piano Casa e al 31 dicembre 2018 le concessioni a favore delle strutture al servizio della balneazione. 
 

Piano Casa Sardegna

La norma che allunga di un anno - dal 31 dicembre 2016 al 31 dicembre 2017 - gli effetti della Legge regionale per la semplificazione e il riordino di disposizioni in materia urbanistica ed edilizia e per il miglioramento del patrimonio edilizio (LR 8/2015) è stata approvata nella seduta del Consiglio regionale del 6 dicembre scorso.
 

Concessioni balneari in Sardegna

Nella stessa seduta è stata licenziata la norma che fa slittare di due anni - dal 31 dicembre 2016 al 31 dicembre 2018 - l’entrata in vigore delle norme che regolano il posizionamento delle strutture a servizio della balneazione in assenza di Piano di Utilizzo dei Litorali con finalità turistico ricreativa (PUL).
 

Il commento dell’amministrazione regionale

“Due provvedimenti molto attesi - commenta l’assessore dell’Urbanistica, Cristiano Erriu -. Il secondo, in particolare, era un intervento transitorio di manutenzione necessario per dare continuità alle norme vigenti, in attesa dell’approvazione di uno strumento organico com’è quello della legge di governo del territorio: consentirà, entro il 31 dicembre 2018, di concedere alle imprese le autorizzazioni per sette mesi (da aprile a ottobre) anziché i canonici tre mesi estivi, in assenza dei PUL approvati dai singoli Comuni”.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui