Carrello 0
Al via la IV edizione di Campus Archizinc per gli studenti
CONCORSI

Al via la IV edizione di Campus Archizinc per gli studenti

di Cecilia Di Marzo

'Costruire intorno a...', valorizzazione e riqualificazione di un edificio esistente

12/12/2016 - Prosegue anche l'anno accademico 2016-2017 il concorso Campus Archizinc. Si tratta della quarta edizione del concorso che VMZINC organizza rivolgendosi agli studenti delle Facoltà di Architettura e di Ingegneria Edile di tutta Europa. Il titolo di questa edizione: “Costruire intorno a...”, valorizzazione e riqualificazione di un edificio esistente.

Il tema è di grande attualità: nell’opporsi all’urbanizzazione generalizzata, come poter tutelare un patrimonio abitativo esistente pur introducendo innovazione (progettuale e sociale) attraverso un’architettura “durevole”?

L’obiettivo che viene posto propone la riqualificazione di un edificio residenziale collettivo allo scopo di migliorare in maniera significativa il comfort abitativo dei residenti. In particolare si fa riferimento all’ottimizzazione della performance energetica creando nuovi spazi, privati o comuni, attraverso:
- Innalzamenti
- Estensioni laterali
- Interventi sui materiali di rivestimento e sui serramenti.

La sfida creativa di questa quarta edizione vede come elementi caratterizzanti la qualità dell’architettura nel contesto qualitativo urbano e l’inserimento di elementi innovativi, relativamente ad un’architettura durevole.

VMZINC, con questo concorso, vuole incoraggiare quelle soluzioni che abbinano il costruire sostenibile con l’innovazione architettonica e dove lo zinco gioca un ruolo strategico grazie alle caratteristiche del materiale.
Gli studenti devono immaginare il loro progetto in un sito a loro scelta, selezionando un edificio esistente e in particolare con caratteristiche di abitazione collettiva, dove è possibile prevedere innalzamenti o estensioni laterali.

La giuria valuterà i lavori, giunti entro il 12 giugno 2017, basandosi sulla rispondenza ad alcuni criteri fondamentali: la sostenibilità, l’innovazione architettonica e tecnica nell’uso dello zinco, l’integrazione con il contesto urbanistico preesistente e, infine, la qualità della presentazione.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati