Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Nuove scuole innovative, al via le domande per i 100 milioni di euro

di Alessandra Marra
Commenti 13506

Le Regioni avranno tempo fino al 20 gennaio per inviare le richieste dei fondi Inail per la realizzazione di nuovi edifici scolastici

Vedi Aggiornamento del 25/05/2018
Commenti 13506
12/01/2017 – Fino al 20 gennaio prossimo le Regioni potranno inviare al Governo le richieste per la realizzazione di nuove scuole innovative usufruendo dei 100 milioni di euro di investimenti immobiliari INAIL, previsti dalla Legge di Bilancio 2017.
 
Con la Determina 10 Gennaio 2017 la struttura di Missione ItaliaSicura ha, infatti, attuato l’iniziativa che destina le risorse INAIL al piano di edilizia scolastica per la realizzazione di nuovi edifici scolastici innovativi dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell'efficienza energetica e della sicurezza strutturale ed antisismica.
 
Le Regioni, però, dovranno impegnarsi al pagamento ad INAIL dei canoni di locazione dei nuovi edifici scolastici.
 

Realizzazione nuove scuole innovative, al via le domande

Da ieri, e fino al 20 gennaio 2017 (ore 20:00), le Regioni possono inviare le dichiarazioni di disponibilità per aderire all’iniziativa tramite posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo ediliziascolastica@pec.governo.it.
 
Le dichiarazioni di disponibilità devono riguardare esclusivamente la realizzazione di nuove strutture, collocate in aree nella piena disponibilità dell'Ente locale, già complete di tutti i servizi e urbanisticamente consone all'edificazione (libere da vincoli, contenziosi o qualsiasi altro impedimento)
 
Per partecipare, infatti, le Regioni devono compilare il modello predisposto, indicando l'entità dell'investimento per il quale si manifesta interesse e dichiarando la propria disponibilità a:
- selezionare gli interventi di costruzione di nuovi edifici scolastici segnalati dagli Enti locali;
- verificare che gli stessi siano proposti in aree nella piena disponibilità degli Enti locali;
- individuare le più opportune procedure di affidamento delle progettazioni, anche attraverso concorsi;
- farsi carico dell'onere di pagamento ad INAIL dei canoni di locazione dei nuovi edifici scolastici.
 

Scuole innovative: l’iter per la realizzazione

In seguito alla ricezione delle dichiarazioni di disponibilità delle Regioni, il Presidente del Consiglio, previo accordo in Conferenza Stato-Regioni, individuerà le Regioni ammesse alla ripartizione, assegnerà le risorse disponibili e stabilirà i criteri di selezione dei progetti.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Manovra 2020, Decreto Clima, Bonus casa. Quali sono le misure più urgenti? Partecipa