Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Incarico sospeso? Al progettista spetta un compenso maggiorato
PROFESSIONE Incarico sospeso? Al progettista spetta un compenso maggiorato
RISPARMIO ENERGETICO

Termovalvole, la proroga al 30 giugno 2017 in Lombardia non vale

di Alessandra Marra

Assoedilizia contesta la decisione: ‘la Regione rispetti la Legge dello Stato’

Vedi Aggiornamento del 30/06/2017
Commenti 13202
23/01/2017 – La proroga al 30 giugno 2017 relativa all'obbligo di installazione dei contabilizzatori di calore, disposta dal Decreto Milleproroghe, non ha effetto in Lombardia in quanto proveniente da legge statale e non da legge regionale che modifichi la precedente in vigore.
 

Termovalvole: nessuna proroga in Lombardia

A stabilirlo la Regione Lombardia che, in un comunicato, precisa che l'eventuale proroga della scadenza per l'installazione dei dispositivi per la termoregolazione e la contabilizzazione del calore può essere disposta solo con legge regionale.
 
Il termine per l’adeguamento rimane al 31 dicembre 2016 perché previsto dall'art.9 della LR 24/2006 (relativo all'obbligo di installazione) e dell’art. 9 della LR 5/2013 (relativo alla decorrenza delle sanzioni).
 

Proroga termovalvole: le contestazioni di Assoedilizia

Assoedilizia contesta fermamente tale interpretazione, precisando: “è vero che la potestà legislativa in materia spetta alle Regioni, ma la Costituzione prevede che le Regioni debbano rispettare i principi fondamentali la cui determinazione spetta allo Stato”.
 
“E sembra proprio che la modifica del termine stabilito nella legge di attuazione rientri nella previsione costituzionale”.

“In caso contrario, a livello nazionale, ci troveremmo di fronte ad una ingiustificata e irragionevole disparità di trattamento nei confronti dei titolari di diritti di proprietà e di una serie di diritti soggettivi” ha concluso Assoedilizia.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui