Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
EVENTI

Torna la nuova edizione di Porta Venezia in Design

di Valentina Ieva

Il circuito culturale che unisce design e architettura liberty ad un percorso food&wine

21/03/2017 - Arte, design, architettura liberty, food&wine. Questi gli ingredienti principali del progetto Porta Venezia in Design, che anche quest'anno torna al Fuorisalone con un nuovo circuito culturale.

Il progetto nasce per evidenziare i luoghi, talvolta visibili, o ‘nascosti’: aziende del settore design/arredo, luoghi di ospitalità con buon cibo e vino, studi di architettura e laboratori.

Senza dimenticare l’aspetto culturale, legato all’eredità Liberty nella zona di Porta Venezia, o la possibilità di svelare luoghi inaccessibili per anni, come l’Albergo Diurno Venezia, grazie alla Delegazione FAI di Milano. Il design come fil rouge

Questa la grande novità per il 2017: ‘The Essential Taste of Design’, evento sviluppato in collaborazione con Matteo Ragni Studio ed Essent’ial, al Casello Ovest di Porta Venezia.

Partendo dall’originaria funzione dell’edificio, la Casa del Pane, ‘The Essential Taste of Design’ vuole dar spazio a progetti dallo stile essenziale, sul tema di food design. Molte le presenze espositive. 

AZURE, con il progetto ‘Breaking Bread - Pane al Pane’, mette in scena 12 disegni/progetti sul tema del pane, proposti da altrettanti architetti e designer di fama mondiale.

LA SCUOLA POLITECNICA DI DESIGN mette in esposizione i prototipi progettati dai suoi studenti, a seguito del workshop tematico sul food-design.

Al primo piano, sui muri della sala centrale i 100 ‘TAGLIERI D’AUTORE’, personalizzati con le 100 texture selezionate nel contest lanciato da Matteo Ragni Studio.

Al centro della sala, la selezione di POSATE PER LA TAVOLA di design, in acciaio inox - dagli anni ‘30 al 2017 - del Collezionista belga Alain Wathieu, offrendo un eclettico panorama su questi utensili di uso quotidiano.
In particolare, la mostra ospita le posate per la tavola con un focus alla collezione Gio Ponti e Lino Sabattini, oltre alle posate ‘Paper’ disegnate dall’Architetto milanese Francesca Mo.

Una sala laterale ospita ‘GLI OGGETTI RACCONTANO’, una teca espositiva con 21 brevi storie di vita e di oggetti da cucina, supernormal o d’autore, quotidianamente usati da Virginio Briatore, filosofo del design. Grafica e lay out a cura di Francesco Fusillo.

Se siete curiosi di sapere cos'altro riserva il circuito Porta Venezia in Design, l'appuntamento è dal 4 al 9 aprile prossimi!

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa