Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, apre oggi la prima fiera online dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, apre oggi la prima fiera online dell’edilizia
APPALTI

Grandi opere, in arrivo le regole sul débat public

di Alessandra Marra

Il Ministro Graziano Delrio: ‘il decreto per la partecipazione pubblica sarà presentato tra due settimane’

Vedi Aggiornamento del 11/01/2018
Commenti 8898
05/04/2017 – Tra due settimane sarà presentato il decreto contenente le regole attuative del dibattito pubblico sulle grandi opere.
 
Ad annunciarlo il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, il 3 aprile scorso nel corso di un convegno Ansa a Torino sulla Torino-Lione.
 

Dibattito pubblico su grandi opere: in arrivo le regole  

Il Ministro Delrio ha fatto sapere che il provvedimento attuativo del Nuovo Codice Appalti, che regola il meccanismo di partecipazione pubblica sulle grandi infrastrutture, è pronto e sarà presentato subito dopo Pasqua.
 
Ha inoltre evidenziato l’importanza della consultazione pubblica dichiarando:‘Non dobbiamo avere paura della discussione. Esiste un’intelligenza di territorio: chi vive un luogo è capace di insegnarti e per questo dobbiamo ascoltare i territori”.
 
Infine il Ministro ha chiarito le azioni che il Governo intende seguire sulle infrastrutture pubbliche accanto al dibattito pubblico: programmazione di opere utili, forte lotta alla corruzione e trasparenza dei dati. 
 

Dèbact public grandi opere: cosa prevede

Il decreto, previsto dall’art. 22 del Nuovo Codice che rende obbligatoria la consultazione preventiva delle comunità interessate dalla realizzazione delle opere per le infrastrutture con un impatto rilevante sull'ambiente e sull'assetto del territorio, individuerà le tipologie e le soglie dimensionali interessate.
 
Le amministrazioni aggiudicatrici e gli enti aggiudicatori dovranno pubblicare, sul proprio sito internet, i progetti di fattibilità relativi ai grandi progetti infrastrutturali e di architettura di rilevanza sociale, e gli esiti della consultazione pubblica comprensivi dei resoconti degli incontri e dei dibattiti con i portatori di interesse.

La consultazione dovrà concludersi entro quattro mesi dalla convocazione e dovrà prevedere la pubblicazione sul sito Internet anche dei risultati della consultazione e dei dibattiti.
 
Gli esiti del dibattito pubblico e le osservazioni raccolte saranno valutate in sede di predisposizione del progetto definitivo e discusse durante le conferenze di servizi relative all' opera sottoposta al dibattito pubblico. 
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui