Carrello 0
Architettura: quando i progetti prendono vita in realtà virtuale
AZIENDE

Architettura: quando i progetti prendono vita in realtà virtuale

04/04/2017 - In occasione del Fuorisalone 2017 il Design Hostel temporaneo di via Cosenz 44/4 dà la possibilità a tutti gli architetti interessati di immergersi nei loro progetti e interagire con gli spazi utilizzando la realtà virtuale. La tecnologia, sviluppata dalla start-up siciliana eyecadVR, permette di entrare tramite un visore HTC Vive o Oculus Rift all'interno degli ambienti con resa foto-realistica e senza dover attendere l'elaborazione delle immagini grazie ad un motore grafico che agisce in tempo reale. L’utilizzo dei supporti e del software, disponibili all’interno dell’ostello di via Cosenz dal 4 al 9 aprile, ore 11-21, è gratuito e aperto a tutti gli archetti interessati a esplorare virtualmente i progetti.

Per prenotare è sufficiente inviare una mail all’indirizzo info@eyecadvr.com allegando il progetto in uno dei seguenti formati: .3ds; .FBX; .Obj; .Dae; con layer organizzati per materiali e oggetti.
 
Il Design Hostel
L’iniziativa è parte delle numerose attività di carattere interattivo previste dal progetto “A letto con il DESIGN – Design Hostel” , un ostello temporaneo, in vita esclusivamente durante il Fuorisalone, destinato alla creatività per esporre e far convivere i designer con le loro creazioni. Un luogo ibrido in cui si fondono i concetti di ostello, fabbrica e galleria espositiva, tra workshop, mostre, incontri ed eventi serali. L’iniziativa è organizzata dallo studio Ghigos, MakersHub e IDEAS Bit Factory con la collaborazione di POLI.design, della Scuola di Design e del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano.
 
eyecadVR nasce dall'intuizione di Stefano Bosco, studente di Architettura appassionato di informatica. Grazie al software, architetti e professionisti del settore immobiliare possono immergersi in uno spazio inesistente nella realtà grazie alla realtà virtuale. I professionisti possono anche scegliere e provare istantaneamente una serie di combinazioni di mobili, materiali, pareti, pavimenti e rifiniture. Inoltre, grazie all’ eco-sistema eyecadVR, tra software (per PC o mobile APP) e cloud, i progettisti possono visitare gli ambienti anche a distanza tramite un cardboard in fotosfere immersive generate dal software.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati