Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la terza giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la terza giornata della fiera virtuale dell’edilizia
NORMATIVA

Infrastrutture e ambiente, il Cipe sblocca 1,9 miliardi di euro per il Centro-Nord

di Alessandra Marra

Le risorse renderanno operativi i Patti per Lombardia, Lazio, Milano, Genova, Firenze e Venezia

Vedi Aggiornamento del 01/03/2018
Commenti 6078
10/04/2017 – Sbloccati 1.882 milioni di euro per la realizzazione di infrastrutture, interventi ambientali, lotta al dissesto idrogeologico e altre opere previste dalle Intese del Governo con le Regioni Lazio e Lombardia e le Città metropolitane di Milano, Firenze, Genova e Venezia.
 
E’ stata, infatti, pubblicata in Gazzetta la Delibera 56/2016 con cui il CIPE libera le risorse provenienti dal Fondo Fsc 2014-2020.
 

Infrastrutture e ambiente: risorse per il Centro-Nord

La delibera rendere operativi: 723,55 milioni di euro per la Regione Lazio, 718,7 milioni per la Regione Lombardia e 110 milioni per ogni città metropolitana: Milano, Firenze, Genova e Venezia.
 
Le risorse sbloccate per il Lazio andranno soprattutto ad interventi sulle infrastrutture (circa 609 milioni) con il completamento di superstrade e la riqualificazione ferrovie, e all’ambiente (74 milioni), con interventi di riqualificazione energetica e lotta al dissesto.
 
La Regione Lombardia utilizzerà circa 503 milioni per le infrastrutture (soprattutto opere stradali), più di 85 milioni per interventi sull'ambiente e 130 per lo sviluppo economico.
 
L'intesa per Firenze permetterà di spendere le risorse per infrastrutture (sistema tramviario, viabilità ciclabilità e mobilità lenta ecc), turismo e cultura, sviluppo economico e ambiente.
 
La maggior parte delle risorse sbloccate per Genova andrà agli interventi per la messa in sicurezza idrogeologica, il resto andrà ad ambiente, sviluppo economico e Smart city.
 
L' intesa per Venezia assicura risorse per infrastrutture, ambiente e territorio, valorizzazione culturale e turismo.
 
Infine, attraverso il Patto per Milano, la città potrà spendere risorse per mobilità, opere di prevenzione del dissesto idrogeologico ed edilizia residenziale. 
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
ANTONIO

VOGLIAMO LO SVILUPPO DEL SUD....BLA BLA BLA BLA, ANDATE A CAGARE BUFFONI