Carrello 0
AZIENDE

XENERGY™SL di Dow per i tetti piani 'alla rovescia'

di DOW Building Solutions - Soluzioni Per L’edilizia

La nuova gamma di lastre in polistirene estruso monostrato e riciclabili anche per una copertura piana a regola d’arte

30/05/2017 - Il tetto alla rovescia rappresenta la soluzione a tutti i problemi presenti nei tetti piani tradizionali perché per la sua realizzazione la posizione della membrana impermeabilizzante si “ribalta”, ponendola sotto l’isolante. Non solo, perché solitamente per i tetti alla rovescia vengono impiegati isolanti termici con elevate caratteristiche, come il polistirene espanso estruso, l’unico prodotto che rende possibile questo tipo di stratigrafia poiché non assorbe acqua. Lo schema di costruzione è semplice e consiste nel ricoprire il manto impermeabile posato sul massetto con lastre isolanti in polistirene estruso posate a secco e successivamente zavorrate e protette con soluzioni variabili a seconda della destinazione d’uso della copertura.

Anche per quanto riguarda la manutenzione delle coperture piane, nel tetto alla rovescia un’eventuale infiltrazione d’acqua, dovuta a difetti di posa o danneggiamenti della membrana, non interesserà una vasta superficie del solaio di copertura, come avviene nei sistemi tradizionali, in quanto è più facile individuarla e risanarla senza interessare vaste superfici del solaio grazie alla stesura a secco delle lastre di isolante.
La corretta progettazione dell’isolamento delle coperture piane “alla rovescia” coinvolge un insieme di fattori: la resistenza termica e meccanica dell’isolante, la sua insensibilità all’umidita, il suo corretto posizionamento e la sua capacita di controllare i flussi di vapore acqueo. 

Nel tetto alla rovescia è quindi l’isolante a essere sottoposto a sbalzi di temperatura, azioni di gelo e disgelo, diffusione di vapore acqueo, sollecitazioni meccaniche, mentre al manto e richiesta la sola funzione d’impermeabilizzazione. È dimostrato come il tetto alla rovescia garantisca una variazione molto limitata della temperatura del manto impermeabile favorendone quindi la protezione e la durabilità. Per questi motivi, un isolante all’avanguardia, tecnologicamente avanzato e dalle caratteristiche testate e certificate è fondamentale per una posa a regola d’arte di un tetto alla rovescia. È il caso di XENERGY™ SL di Dow, pannello isolante studiato ad hoc per questo genere di applicazione per garantire un’ottima combinazione di proprietà fisiche e meccaniche grazie alle seguenti caratteristiche:

- struttura a celle chiuse;
- assorbimento d’acqua trascurabile sia alle prove di immersione sia a quelle di pressione di vapore acqueo;
- resistenza della struttura cellulare alle azioni di gelo e disgelo;
- costante e alto valore di isolamento termico;
- buona resistenza meccanica;
- resistenza all’invecchiamento;
- imputrescibilità;
- stabilità dimensionale.
 
DOW Building Solutions - Soluzioni per l'edilizia su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati