Carrello 0
AZIENDE

Betafence per una nuova eco-residenza milanese

di BETAFENCE ITALIA

Protagonista il colore Borgogna

08/06/2017 - Si chiama Residenza Borgogna non a caso: il nuovo edificio costruito di recente a Paderno Dugnano (MI) si presenta come immobile di lusso realizzato con materiali e finiture di alta qualità e dettagli accuratamente progettati nell’inusuale colore omonimo.
 
La tonalità calda e intensa del borgogna conferisce alla costruzione omonima un tono signorile e opulento, sposandosi al meglio con un’architettura rigorosa d’imponente classicità e graziosi richiami liberty.
 
Una residenza bella, efficiente ed ecologica: ospitante 8 appartamenti di pregio in alta classe energetica, l’edificio è dotato infatti di impianti tecnologici innovativi, che utilizzano prevalentemente energie rinnovabili.
 
La più grande particolarità è però l’inserimento in un parco meraviglioso di 300 mq nel quale è presente anche una piccola collina con cedri, tassi e piante secolari. In questo contesto di rara bellezza era necessario scegliere una recinzione protettiva di pregio estetico, capace di dare un tocco di raffinatezza senza risultare invasiva nel paesaggio circostante.
 
L’impresa edile costruttrice si è rivolta a Betafence, azienda leader nell’ambito delle recinzioni per la protezione della casa e del giardino. Da un’attenta valutazione, i tecnici Betafence hanno consigliato l’impiego di Decofor, una recinzione di tipo decorativo, con una particolare curvatura verso l’alto e un buon livello di sicurezza garantito.
 
La personalizzazione con il color borgogna ha permesso di richiamare tutti li altri elementi ornamentali della costruzione, in un gioco di armonia cromatica nobile e originale.
 
Gli speciali trattamenti protettivi del rivestimento, fanno sì che la recinzione mantenga un aspetto perfetto nel tempo, preservando il decoro dello stabile negli anni.
 
BETAFENCE ITALIA su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui