Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
TECNOLOGIE Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
FOCUS

Costruire con il legno

di Alessandra Marra

Caratteristiche e vantaggi delle strutture portanti e dei rivestimenti in legno

Vedi Aggiornamento del 03/04/2019
Commenti 17445
07/09/2017 – Le costruzioni in legno stanno crescendo nel panorama edilizio italiano, come ha recentemente messo in luce il 2° Rapporto Case ed Edifici in Legno condotto dal Centro Studi Federlegno Arredo Eventi per conto di Assolegno.
 
La ricerca evidenzia che “una nuova abitazione su 14 è realizzata in legno”, a conferma dell’interesse per questa tipologia di costruzioni da parte del consumatore finale. Le costruzioni in legno, infatti, tengono conto sia della sostenibilità ambientale sia degli standard prestazionali.
 

Costruire con il legno: i vantaggi

Grazie alle sue caratteristiche di leggerezza e resistenza meccanica, con il legno è possibile realizzare facilmente edifici o sopraelevazioni, anche in aree difficilmente accessibili.  
 
In più la natura del legno ben si coniuga con i principi della prefabbricazione; ciò semplifica lo svolgimento dei lavori in cantiere, riducendo al suo interno l’impiego di macchinari, e accorcia i tempi di realizzazione dell'opera.
 
Essendo una materia prima rinnovabile, a differenza di altri materiali costruttivi, non rilascia CO2 nell'atmosfera ed è totalmente riciclabile alla fine del suo ciclo di vita.  
 
Infine, il legno essendo traspirante è in grado di assorbire l'umidità e rilasciarla, assicurando anche un buon isolamento termico e acustico.
 

Costruire con il legno: la normativa

Nella costruzione di un edificio in legno è necessario rispettare le NTC08 (DM 14 gennaio 2008) per assicurare l’adeguata idoneità statica ed antisismica. Le NTC08, infatti, contengono tre paragrafi dedicati alla progettazione di strutture di legno. 
 
Inoltre, sempre sul piano strutturale, si può fare riferimento a: EN 1991- Azioni sulle strutture (EUROCODICE 1); EN 1995- Progettazione delle strutture in legno (EUROCODE 5), EN 1998 -Indicazioni progettuali per la resistenza sismica delle strutture (EUROCODE 8).
 
Devono essere rispettati anche i parametri in materia di normativa antincendio, in base alla tipologia del fabbricato; ad esempio per edifici residenziali sarà necessario rispettare il DM 246/1987 e il DPR 151/2011.
 
Inoltre, bisogna fare riferimento al DM 16/02/2007 che contiene la classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione applicabile sia alle case in muratura che alle case in legno.
 
Si può fare riferimento anche a: EN 338 - Legno da costruzione a fini portanti: classi di resistenza e alla EN 13501 - Classificazione dei prodotti da costruzione e dei tipi di costruzione in relazione alla loro reazione all’incendio.

In tema di efficienza energetica gli edifici in legno devono rispettare i requisiti minimi di efficienza previsti dal DM 26/06/2015
 

Struttura portante in legno

Le strutture portanti generalmente sono in legno massiccio ma possono essere anche in legno leggero. Tra i sistemi costruttivi più utilizzati ci sono i sistemi a pannelli XLAM e quelli con sistema Platform Frame.
 

Sistemi strutturali integrati in legno 

Tra i sistemi strutturali integrati in legno c’è Pareti in legno a pannello (x-lam) di LIGNOALP, un sistema con elementi strutturali (pareti e/o solai) formati da tavole di legno massiccio di conifera, incollate tra loro in modo incrociato che assicurano un’elevatissima portata.
 

Tra i pannelli isolanti autoportanti in legno c’è SAPIPHONE di SIMONIN con polistirene, utilizzati per la costruzione di tetti e pareti altamente isolati che permettono il risparmio di buona parte delle strutture portanti, con un guadagno in volumetria e in altezza.
 

Tra i solai strutturali prefabbricati in legno c’è Onda di MARLEGNO, composto da travetti in legno massiccio affiancati con profilo ad onda.
 

SISTEMI STRUTTURALI INTEGRATI IN LEGNO >> VEDI TUTTE
 
VEDI TUTTE LE AZIENDE:
DAMIANI-HOLZ & KO
LignoAlp
MARLEGNO
Nordhaus
Simonin
 

Strutture per coperture in legno e capriate in legno

Per le strutture lamellari si può optare per LEGNOARMATO di FANTI LEGNAMI che assicura rigidità, resistenza al fuoco e rottura a flessione con formazione di cerniera pseudo-plastica.
 

Un altro esempio è Strutture in legno di GRANDI LEGNAMI, in grado di garantire un'ottima coibentazione e finiture esteticamente ricercate.


STRUTTURE PER COPERTURE IN LEGNO E CAPRIATE IN LEGNO >> VEDI TUTTE
 
VEDI TUTTE LE AZIENDE:
ANTICO TRENTINO Legnami Tirano
DDF LignoAlp
Fanti Legnami MARLEGNO
GALLOPPINI LEGNAMI Progettoelleci
Grandi Legnami Simonin
 

Travi in legno

Tra le travi strutturali antisismiche ci sono le TRAVI BAUM di CENCI LEGNO, composte da due archi contrapposti, l'uno teso e l'altro compresso, opportunamente ricongiunti all'estremità e collegati da aste verticali che offrono ottime prestazioni strutturali.
 

Un altro esempio è offerto da ecolam® di DDF, un legno lamellare rivestito con legni pregiati, brevettato e utilizzabile sia diritto sia curvo.
 

TRAVI IN LEGNO >> VEDI TUTTE
 
VEDI TUTTE LE AZIENDE: 
ANTICO TRENTINO DDF
CENCI LEGNO GALLOPPINI LEGNAMI
DAMIANI-HOLZ & KO Simonin
 

Solai misti legno-calcestruzzo 

Tra i solai in legno-cemento c’è SOLAIO S 39 di ISOTEX che consente elevate prestazioni di isolamento termico ed acustico.

Un altro esempio è il SISTEMA TRALICCIO LPR® E CONNETTORE FLAP di PETER COX che garantisce il pieno recupero dei solai di legno, consentendogli le migliori condizioni in termini estetici e di solidità.
 

SOLAI MISTI LEGNO-CALCESTRUZZO >> VEDI TUTTI
 
VEDI TUTTE LE AZIENDE:
CENCI LEGNO
FIBROTUBI
ISOTEX
Legnami Tirano
PETER COX
  

Sistemi di connessione per strutture lignee

Tra i connettori per solai c’è Connettore CTL MAXI di TECNARIA con due viti di Ø 10 mm ideato per realizzare al meglio l'unione tra strutture lignee e calcestruzzo.


Un altro esempio è offerto da TITAN di ROTHOBLAAS un angolare, realizzato in acciaio ad alta resistenza che consente il trasferimento di forze laterali di taglio in giunzioni legno-cemento e legno-legno.
 

Tra i fissaggi epossidici per connettori in strutture lignee c’è ANCOR LIGNUM di AZICHEM, un adesivo epossidico per il fissaggio di rinforzi ed elementi metallici (connettori presagomati) a strutture in legno formato da una resina legante ed una equilibrata miscela di farine silicee e di legno.
 

SISTEMI DI CONNESSIONE PER STRUTTURE LIGNEE >> VEDI TUTTI
 
VEDI TUTTE LE AZIENDE: 
Azichem Simonin
CENCI LEGNO TECNARIA       
ROTHOBLAAS TECNORED
 

Rivestimenti in legno

Il legno, oltre che per la realizzazione di strutture portanti, può essere utilizzato anche per la finitura e la coibentazione degli edifici.
 

Pannelli in legno per facciate 

Tra le doghe per parete ventilata c’è Doga Parete Ventilata 145 x 22 di NOVOWOOD che permette di ottenere un sistema di rivestimento pratico e veloce ma al contempo stabile e resistente.
 

Un altro esempio è offerto da TIMBY WALL di TIMBY PARQUETS realizzato in composito di fibra di legno e resine vergini, ideale per le zone fronte mare in quanto resistente alla salsedine.
 

PANNELLI IN LEGNO PER FACCIATE >> VEDI TUTTI
 
VEDI TUTTE LE AZIENDE: 
Accoya Moso International
BEAU SOLEIL Nordhaus
CanExel® NOVOWOOD
ECOLEGNO by Saimex plasticWOOD.it
GARBARINI Ravaioli Legnami
ITP Simonin
Kalikos TIMBY PARQUETS
 


Pannelli e lastre termoisolanti in legno e sughero

Tra i pannelli in fibra di legno c’è Lastra in fibra di legno DRY 110 di FASSA, utilizzate per la posa di sistemi a cappotto sulle pareti esterne di edifici di nuova costruzione o in interventi di restauro di edifici esistenti.
 

Un altro esempio è PAVATHERM di PAVATEX un pannello isolante in fibra di legno che ha la capacità di isolare ed accumulare il calore.


PANNELLI E LASTRE TERMOISOLANTI IN LEGNO E SUGHERO >> VEDI TUTTI
 
VEDI TUTTE LE AZIENDE: 
Naturalia BAU Cabox BELLOTTI
Thermak by MATCO celenit BetonWood
TECNOSUGHERI FASSA GHIROTTO
Sace Components Lape HD Isolconfort
DAMIANI-HOLZ & KO EDILANA NORDTEX
Grandi Legnami EDINET Pavatex
GUTTA ITALIA URSA RE.PACK
 

Trattamento del legno 

Per proteggere le strutture in legno e garantirne maggiore durabilità spesso si utilizzano vernici o trattamenti con specifiche funzioni protettive.
 
Per la protezione del legno di può ricorrere a WOOD LIFE IMPREGNANTE di CHRÈON LECHLER che protegge il legno senza formare pellicola, consentendo all’essenza legnosa di assorbire e rilasciare l’umidità senza provocare danni al supporto.
 

Tra le finiture effetto cera c’è SPECIAL UV MATT di CAP ARREGHINI, impermeabile all’acqua che assicura una finitura caratterizzata da elevata uniformità, buona resistenza meccanica, elasticità e resistenza al graffio.


Tra la cera per il legno c’è CERA PER LEGNO di MAXMEYER che nutre, protegge ed esalta le finiture e rende la superficie, trattata regolarmente, idrorepellente.

TRATTAMENTO DEL LEGNO >> VEDI TUTTI
 
VEDI TUTTE LE AZIENDE:
Bona Marmoplast
CAP ARREGHINI MaxMeyer
Chimiver Panseri NPT
CHIRAEMA OIKOS
Chrèon Lechler San Marco
COLORIFICIO ATRIA Solid
EDINET TECNOVA GROUP®
Fila Tecsit System®
Gattocel Italia  

 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui