Carrello 0
AZIENDE

Acca Software presenta TerMus-PLUS progettazione energetica verso il BIM ed calcolo dinamico

di ACCA software

La progettazione energetica verso il BIM ed calcolo dinamico

11/10/2017 - Come sappiamo il calcolo stazionario, pur essendo alla base delle norme in materia di prestazioni energetiche, rappresenta solo parzialmente l’effettivo comportamento energetico dell’edificio. Eppure gli aspetti energetici e le problematiche ad essi connesse giocano sempre più un ruolo fondamentale per la progettazione degli edifici.

In un momento in cui l’attenzione è focalizzata sui consumi energetici, sulla progettazione bioclimatica, sulla realizzazione di edifici a energia quasi zero (nZEB), sulla riqualificazione energetica degli edifici esistenti, l’approssimazione del metodo statico di calcolo non può più essere sufficiente perché una progettazione energetica possa definirsi di qualità.

Una progettazione energetica veramente di qualità richiede il calcolo e la simulazione energetica in regime dinamico. Solo in questo modo si può realmente valutare il comportamento energetico di un edificio, tenendo in considerazione contemporaneamente la maggior parte dei fenomeni termofisici che si instaurano durante l’utilizzo del sistema edificio-impianto. Per considerare le numerose variabili presenti e simulare le prestazioni in condizioni reali, il calcolo dinamico si basa sull'uso di solutori avanzati.

Per questo motivo tale metodo di calcolo è rimasto fino ad oggi appannaggio quasi esclusivo di università e istituti di ricerca, in quanto sia l'input che la lettura dei dati generati da questi potenti solutori risultavano operazioni troppo complesse per poter essere utilmente connesse all'attività di progettazione. Ed anche i vari tentativi di dotare i motori di calcolo di un input grafico non hanno dato finora risultati apprezzabili
Ora però qualcosa sta cambiando. Grazie a TerMus-PLUS la simulazione dinamica entra nel mondo professionale e soprattutto entra a far parte del flusso di progettazione BIM.

Questo nuovo software, progettato e realizzato da ACCA, consente al tecnico di eseguire simulazioni termoenergetiche in regime dinamico del Modello BIM dell'edificio e di operare nelle condizioni reali, senza maggiori oneri di modellazione e scrittura di dati.
TerMus-PLUS è il primo software BIM che integra progettazione architettonica ed analisi energetica con le più avanzate tecnologie: la modellazione BIM 3D e il simulatore EnergyPlusTM.

EnergyPlusTM è il più flessibile ed affermato motore di calcolo per la simulazione termoenergetica dinamica degli edifici già usato da università e centri di ricerca di tutto il mondo. Esso però sconta una difficoltà d’uso elevata per la gestione di tipo tabellare dei dati sia di input che di output dell’edificio.

TerMus-PLUS integra al proprio interno questo simulatore e, grazie alla sua semplicità d’uso, rende accessibile a tutti la flessibilità e la potenza di calcolo di EnergyPlusTM.

TerMus-PLUS, infatti, semplifica e rende intuitivo l'input dei dati, la lettura degli output, la loro interpretazione attraverso grafici, mappe colore e dati tabellari, l'individuazione dei possibili margini di miglioramento e di ottimizzazione dell’efficienza energetica dell’edificio.
In questo modo il tecnico, oltre a poter utilizzare le migliori librerie di dati climatici (IGDG, Meteonorm, ecc.), è in grado di:
- simulare in tempo reale l'illuminazione naturale
- modellare i principali sistemi  HVAC (Heating, Ventilation and Air Conditioning)
- valutare l'impatto economico di interventi di riqualificazioni energetiche e nuovi progetti.

L'analisi energetica dinamica dell'edificio effettuata da TerMus-PLUS, combinata alla progettazione architettonica, grazie anche all'importazione dei dati in formato IFC, diventa così un importante strumento di analisi e progettazione energetica.

Scopri di più su TerMus-PLUS di ACCA

ACCA software su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati