Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
NORMATIVA Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
AZIENDE

Lecablocco tagliafuoco per un supermercato in Versilia

di Anpel

Elementi prefabbricati per un commercio alla prova del fuoco

Commenti 1387
18/10/2017 - Oltre a prevedere opportuni percorsi di sicurezza e vie di fuga, le strutture commerciali aperte al pubblico devono essere in grado di ottemperare a specifici requisiti di resistenza al fuoco dettati dalle normative per questa tipologia di edifici. Ciò richiede l'adozione di una serie di accorgimenti progettuali e l'utilizzo di componenti e sistemi costruttivi certificati idonei al raggiungimento di tali obiettivi. Obiettivi che nel caso di un nuovo supermercato della catena Coop realizzato nel comune di Seravezza (LU) sono stati soddisfatti grazie all'impiego di Lecablocco Tagliafuoco Facciavista, un sistema costruttivo completo, funzionale, certificato.
 
Il nuovo supermercato di Seravezza è ubicato tra la via Emilia e l’Autostrada A12, sul confine con il Comune di Forte dei Marmi, all’interno di un lotto della superficie di circa 8.900 m2. La struttura di vendita va a completare un’area che costeggia la via Emilia, lato monte, con destinazione differenziata in parte a residenziale, in parte a uffici e attività artigianali. La media struttura di vendita si caratterizza per un' altezza interna di circa 4,5 m e una superficie lorda totale di 1.800 m2, comprensiva di spazi di lavorazione, servizi per addetti e tecnologici.
La parte artigianale è stata suddivisa invece in tre unità indipendenti con relativi servizi per una superficie lorda totale di 210 m2; la parte destinata a magazzini, di altri 300 m2, si caratterizza per un'area dedicata al carico e scarico in parte scoperta e in parte sotto tettoia e pensilina, con una buca per facilitare il carico e scarico degli autoarticolati.

Dal punto di vista strutturale il corpo di fabbrica è costituito da elementi prefabbricati e, più precisamente, da strutture portanti in pilastri e travi in calcestruzzo armato con copertura a shed. La struttura portante risulta poi tamponata con pannelli prefabbricati coibentati. Esternamente la struttura è di color sabbia, mentre sul lato sudovest, per la zona carico e scarico merci i pannelli hanno finitura fondo cassero verniciati con un tono marrone (precisamente RAL 8002).

Le pareti divisorie interne sono realizzate in parte in muratura intonacata e in parte in cartongesso. In particolare, per le pareti in muratura si è scelto l'elemento Lecablocco Tagliafuoco di Anpel da 25x20x50 2 fori Facciavista per la necessità di garantire un coefficiente di resistenza al fuoco di almeno EI 120.

Tali pareti, pur essendo predisposte per essere lasciate a vista, sono state comunque intonacate per esigenze igienico-sanitarie e pitturate con tempera anti muffa traspirante. Le pareti di grandi dimensioni sono state realizzate con irrigidimenti orizzontali e verticali all'interno della parete e ancorate alla struttura in calcestruzzo armato e alla fondazione. Per l'ancoraggio alle travi di copertura è stato utilizzato un elemento di collegamento telescopico, in grado di assorbire i movimenti di innalzamento e abbassamento della trave senza trasmettere azioni verticali alla muratura.
 
La gamma Lecablocco Tagliafuoco comprende elementi modulari in calcestruzzo a base di argilla espansa Leca studiati per realizzare murature ad elevate prestazioni di resistenza al fuoco. Costituiti da calcestruzzo alleggerito con argilla espansa Leca, di modulo 20x50 cm e spessore variabile da 8 a 30 cm, si dividono in due gruppi di prodotti a seconda dell’impasto: blocchi da intonaco, caratterizzati da un calcestruzzo molto leggero (densità di riferimento 800-1.500 kg/m3) che richiedono una intonacatura tradizionale per la finitura delle superfici, e blocchi facciavista, caratterizzati da un calcestruzzo di densità non superiore a 1.600 kg/m3 e una superficie finita, che non necessita di intonaco o altro trattamento superficiale.

Oltre 100 test in 40 anni di prove sperimentali su pareti in Lecablocco Tagliafuoco facciavista e da intonaco realizzate presso i più qualificati laboratori italiani hanno attestato le migliori prestazioni di resistenza al fuoco supportate dai Fascicoli tecnici, validati dallo stesso laboratorio di prova. 

ANPEL - Ass. Naz. Produttori Elementi Leca su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui