Carrello 0
Wienerberger Brick Award 2018, i finalisti
ARCHITETTURA

Wienerberger Brick Award 2018, i finalisti

di Cecilia Di Marzo

Unico finalista italiano è lo studio Pedevilla Architecs di Brunico

21/11/2017 - È stata annunciata la shortlist dei cinquanta progetti selezionati per l'edizione 2018 del Wienerberger Brick Award, il premio biennale assegnato ai più innovativi esempi di architettura in laterizio.

Dopo aver ricevuto quasi 600 progetti da 44 paesi differenti, una giuria composta da architetti e giornalisti ha selezionato i 50 finalisti che compongono la shortlist dalla quale una giuria indipendente, composta da cinque architetti di fama internazionale, designerà i vincitori delle diverse categorie e del Grand Prize, a maggio 2018.

Unico finalista italiano è lo studio Pedevilla Architecs di Brunico con il progetto della Haus am Mühlbach a Molini di Tures (BZ).
Un’architettura rigorosa, monolitica e compatta, che si contraddistingue per l’essenzialità di forme geometriche pure e per il colore bianco dei rivestimenti. L’edificio si connota inoltre per una peculiare pianta pentagonale che movimenta gli spazi interni, mentre l’involucro si distingue per una finitura esterna composta da sabbie locali, calce e cemento, in cui la tonalità chiara è resa dinamica da un effetto spugnato che cattura le sfumature della luce.

Tra i progetti finalisti vi sono i seguenti progetti:
- Cloaked in Bricks a Teheran (Iran) di Admun Studio
- Crystal Houses ad Amsterdam di MVRDV
- Kannikegården a Ribe (Danimarca) di Lundgaard & Tranberg Architects
- Lorette Convent a Malines (Belgio) di dmvA Architects
- Terra Cotta Studio in Vietnam di Tropical Space
- The Ancient Church of Vilanova de la Barca a Leida (Spagna) di AleaOlea architecture & landscape
- Villa Platan ad Århus (Danimarca) di ADEPT
- Casa Piedrabuena in Spagna di Moises Royo Marquez – MUKA Arquitectura
Lorraine Coallia di PERIPHERIQUES a Parigi
Lee & Tee House a Ho Chi Minh (Vietnam) di Block Architects
Reception Building Dräger di Max Dudler a Lubecca.

La lista completa dei 50 progetti può essere consultata sempre sul sito www.brickaward.com.

Il Premio si articola in cinque categorie:
Feeling at home: case unifamiliari, villette a schiera e piccoli progetti residenziali di alto livello architettonico caratterizzati da spazi all’insegna della sostenibilità, del comfort e del benessere;
Living together: case multifamiliari, ovvero soluzioni residenziali innovative che tengono conto delle nuove tendenze e delle nuove sfide dell’urbanizzazione, come la mancanza di spazio, i cambiamenti sociali e i nuovi modi di abitare;
Working together: edifici commerciali confortevoli, funzionali e di impatto estetico, uffici e fabbricati industriali;
Sharing public spaces: edifici scolastici, culturali e sanitari confortevoli, funzionali e di impatto estetico, spazi pubblici e progetti per infrastrutture;
Building outside the box: concetti innovativi e nuove modalità di utilizzo e applicazione di laterizi, uso di nuove tecnologie costruttive, murature particolari, laterizi su misura e nuovi laterizi ornamentali.

I blocchi in laterizio devono svolgere un ruolo significativo nel progetto candidato, siano essi tavelloni, faccia a vista, tegole e pavimentazioni in cotto. Nella selezione dei vincitori si presterà particolare attenzione a come i progetti coniughino funzionalità, sostenibilità ed efficienza energetica. L’uso delle soluzioni in laterizio Wienerberger non è una condizione necessaria per la partecipazione.
Il montepremi del concorso è di 7.000 euro per il vincitore del Grand Prize (scelto tra i vincitori di ogni categoria) e di 5.000 euro per ciascun vincitore delle altre quattro categorie.

La cerimonia ufficiale di premiazione del Brick Award avrà luogo a Vienna nel maggio 2018, e sarà accompagnata dalla pubblicazione “Brick 2018” che raccoglierà tutti i progetti selezionati e quelli premiati.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati