Carrello 0
AZIENDE

ACCA presenta i nuovi corsi BIM: cos’è e come si lavora praticamente con il BIM

di ACCA

Le nuove date in diverse città italiane del tradizionale happening tecnico-formativo di ACCA

10/11/2017 - Il settore delle costruzioni è a un punto di svolta, esattamente come accadde nella seconda metà degli anni Quaranta con l’industrializzazione delle costruzioni. Certamente i contesti rispetto ad allora sono diversi (riqualificazione al posto della ricostruzione, varietà in luogo dell’uniformità), ma gli obiettivi sono esattamente gli stessi: incremento della produttività, riduzione dei tempi, annullamento degli errori e delle disambiguità, razionalizzazione dei processi, ottimizzazione delle soluzioni.
 
Il punto di svolta è rappresentato dal BIM (Building Information Modeling), che si configura come vero e proprio promotore del cambiamento (driver for changes). La rivoluzione del BIM interessa l’intero processo produttivo: la digitalizzazione fa il suo ingresso negli studi professionali di ingegneria e architettura, nelle imprese di costruzione e di ristrutturazione e scende in campo direttamente nei cantieri.
 
Il BIM, quindi, diventa sempre più uno strumento necessario per ciascun attore della filiera (progettista, costruttore, ente pubblico, installatore, manutentore, ecc.): occorre conoscere la metodologia e sfruttare gli strumenti messi a disposizione. Negli ambiti professionali dell’industria delle costruzioni italiana è oggi facilmente riscontrabile un interesse e un consenso ampio e diffuso nei confronti del BIM. Tuttavia la consapevolezza di cosa esso effettivamente sia, così come delle modalità per la sua implementazione all'interno di una organizzazione (studio professionale, impresa, stazione appaltante, ecc.) non appare aver raggiunto ancora un sufficiente grado di maturità.
 
In quest’ottica ACCA, leader italiano del software e della tecnologia BIM e da anni impegnata nella divulgazione di metodi ed opportunità legati al BIM, ha inteso rinnovare gli happening che tradizionalmente la portano ad incontrare i tecnici in diverse città italiane.
 
Nel corso delle 16 giornate studio verranno affrontati i temi più attuali con l’obiettivo di dare risposte concrete alle esigenze professionali dei tecnici: progettazione architettonica, calcolo strutturale con le nuove NTC, computo, sicurezza, certificazione energetica ed impianti con le nuove tecnologie BIM.
 
Il titolo scelto per questi incontri è chiaramente esplicativo dell’obiettivo prefissato: ‘Cos'è e come si lavora praticamente con il BIM per essere subito al passo con i tempi e rispondere ai nuovi obblighi legislativi’.
 
L’agenda degli incontri prevede due sessioni:
- la prima sul BIM in pratica: cos’è e come si lavora con il BIM con approfondimenti teorici e normativi ed esempi pratici con l’ausilio di software (BIM Authoring e BIM tools) e piattaforme collaborative;
- la seconda sulle cosiddette “dimensioni del BIM”: il BIM nella redazione del computo metrico, della sicurezza cantieri, del crono programma, della manutenzione e della direzione dei lavori.
 
Gli incontri formativi sono gratuiti (è richiesta la prenotazione); agli intervenuti viene rilasciato l’attestato di partecipazione ed in regalo il libro "Guida al BIM", oltre il DVD con i freeware, le versioni trial dei software ACCA, le guide di BibLus-net e i Prezzari d’Italia.
 
Scopri QUI l’appuntamento più vicino a te e prenota gratuitamente la tua partecipazione.
 
ACCA software su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati