Carrello 0
Birrificio italiano: il nuovo primo locale a Milano
CASE & INTERNI

Birrificio italiano: il nuovo primo locale a Milano

DWA Design Studio ha immaginato uno spazio fuori dal tempo

06/12/2017 - Birrificio Italiano è una realtà pionieristica nel mondo della birra artigianale italiana fondato nel 1994 e aperto al pubblico nel 1996. E' stato il primo microbirrificio in Lombardia e grazie all’estro e alle capacità tecniche del birraio Agostino Arioli, ha raggiunto un livello di fama e diffusione che lo rendono uno dei nomi più affermati nel panorama craft mondiale.

Per il primo nuovo locale a Milano, DWA Design Studio ha immaginato uno spazio fuori dal tempo che vuole evocare gli interni di certi bar del passato, luoghi di incontro e convivialità.

Il locale si affaccia attraverso quattro grandi vetrine su via Ferrante Aporti, lungo i binari della Stazione Centrale, dove il fascino austero degli  edifici riporta a nordiche atmosfere metropolitane.
Ogni materiale è stato scelto per creare uno scenario contemporaneo dove la ricerca per una birra con un proprio carattere, una propria anima, può essere raccontata.

I diversi colori delle sedie in legno e le calde luci ambrate richiamano le differenti sfumature della birra e due grandi lampadari al neon ne riportano i nomi e ne evocano il gusto e la storia, quasi fossero quelli dei personaggi di un romanzo.
Il grande bancone centrale in acciaio vibrato, marmo di Carrara e gres color mattone, è il vero fulcro del locale, dove la birra viene servita e la sua storia raccontata. La sua altezza, volutamente più bassa del normale, favorisce la conversazione tra gli avventori ed evita qualsiasi tipo di barriera tra loro e il bartender.

La ricerca di uno spazio che combini al suo interno forme e materiali utilizzati in modo inaspettato dialoga con le preesistenze di questo luogo, come il pavimento in terrazzo di marmo policromo, tipico dei palazzi milanesi degli anni Trenta. Ma è anche con la sede di produzione a Lurago che si vuole creare un legame diretto, qui enfatizzato dalla grande fotografia che riporta gli avventori al luogo dove, attraverso un processo quasi alchemico, nascono le birre.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Partecipa