Carrello 0
BIM NEWS

A Klimahouse il BIM secondo ACCA

Le nuove applicazioni nei settori del comfort energetico e dell’impiantistica

Vedi Aggiornamento del 03/10/2018
22/01/2018 - Non si torna più indietro. Con la pubblicazione del D.M. 560/2017 lo scorso 12 gennaio sono stati definiti i tempi e le modalità per la progressiva adozione del BIM in Italia.
Per i tecnici e gli operatori del settore è venuto il momento di aggiornare le proprie competenze e dotarsi di tecnologie e software al passo con i tempi.
Un contributo alla sfida professionale rappresentata dal BIM viene da ACCA, azienda leader nel software per l’edilizia, l’ingegneria e l’architettura.

Già dal 2012 ACCA lavora alla rivoluzione del BIM con il software di progettazione architettonica Edificius.
Ancora oggi è la prima e unica azienda italiana ad aver ottenuto per i propri software BIM la certificazione CV2.0 di buildingSMART, che garantisce la correttezza e la conformità agli standard internazionali dell’importazione ed esportazione dei dati in formato IFC.

Al prossimo Klimahouse di Bolzano - in programma dal 24 al 27 gennaio - la software house irpina presenta un’intera gamma di prodotti progettati e realizzati proprio allo scopo di accompagnare i tecnici nel passaggio alla tecnologia BIM.
È la prima volta che un’unica azienda propone una gamma di software BIM integrati proprietari così ampia, ideata per affiancare il tecnico in ogni fase della progettazione.

Accanto ad Edificius, diventato ormai un software di riferimento internazionale per la progettazione architettonica BIM, ACCA presenta le versioni BIM di PriMus, CerTus, CerTus-PN ed EdiLus, i programmi che già centinaia di migliaia di tecnici italiani usano per il computo e la contabilità lavori, la sicurezza cantieri e ponteggi, il calcolo strutturale e che ora propongono accanto alla metodologia “classica” l’innovativa tecnologia BIM.

Completamente convertito alla tecnologia BIM è anche TerMus, il software ACCA per l’analisi delle prestazioni energetiche che ora consente di disegnare il Modello Informativo Energetico del sistema edificio-impianto con il supporto di una libreria di oggetti parametrici, di rappresentarne graficamente il comportamento energetico e di importare i progetti in formato IFC.

Sarà presentato in anteprima anche TerMus-PLUS, il primo modellatore per la simulazione energetica dinamica degli edifici che sfrutta tutta la potenza del motore di calcolo EnergyPlus e la semplicità della progettazione BIM.
Per il settore impiantistico segnaliamo l’aggiornamento della soluzione Impiantus e la novità assoluta rappresentata da Edificius-MEP, il software BIM per gli impianti meccanici, elettrici ed idraulici.

A Bolzano viene presentato anche usBIM, il primo sistema visuale per il BIM management, vincitore del premio BIM&DIGITAL Award 2017 come "iniziativa BIM dell'anno" e del premio BEST PRACTICES per l'innovazione di Confindustria.
 
 

Il sistema usBIM prevede l'integrazione di piattaforme digitali aperte, plug-in e software (BIM authoring/BIM tools) in grado di creare e gestire il modello digitale BIM in tutti i momenti della vita della costruzione, dalla progettazione alla realizzazione, manutenzione o dismissione.
 
Al Klimahouse i visitatori dello stand ACCA (Settore CD - Stand: D22-28) potranno ritirare il DVD con le trial, i freeware, le ‘Guide di BibLus’ ed i ‘Prezzari d’Italia’ ed usufruire di particolari offerte commerciali riservate a questo evento.
 
Tra i freeware proposti usBIM.viewer+, il primo visualizzatore di file IFC gratuito italiano con funzioni specifiche per la conversione in formato IFC di file DWG, SKP, 3DS e per la scrittura di parametri IFC dei tuoi modelli 3D...
 
Vai alla pagina dedicata per avere maggiori informazioni sulla presenza di ACCA software a Klimahouse 2018.

ACCA software su ARCHIPRODUCTS
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati