Carrello 0
Italia&Amore: la nuova casa del Made in Italy nel cuore di Bolzano
ARCHITETTURA

Italia&Amore: la nuova casa del Made in Italy nel cuore di Bolzano

di Cecilia Di Marzo

Roland Baldi chiamato a dare forma al concept dell'azienda

08/02/2018 - Nel cuore della città di Bolzano, in uno storico palazzo del 1700, è da poco sorto Italia&Amore, ristorante, mercato ed enoteca, prima sede del marchio internazionale di distribuzione vino e prodotti gastronomici italiani di alta qualità.
Lo studio Roland Baldi Architects è stato chiamato a dare forma al concept dell'azienda: qualità dei prodotti nel rispetto delle antiche tradizioni, metodi artigianali e valorizzazione dei piccoli produttori, cultura del cibo e del “made in Italy”.

L'intervento di restauro ha riguardato l'intero edificio: la facciata storica è stata ripristinata conservandone i decori e gli elementi qualitativi, mentre al piano terra sono state ampliate le superfici vetrate per dare più luminosità agli ambienti interni e una maggiore comunicazione con la strada.

Il flagship store si articola in 5 piani, ognuno caratterizzato da un'atmosfera differente, dove però le diverse funzioni si mescolano e si dissolvono per regalare al cliente un'esperienza unica di scoperta, acquisto e gastronomia. Il risultato è un luogo aperto, accogliente e che trasforma ogni visita in un’esperienza multisensoriale.

Al piano terra gli ospiti vengono accolti da un ambiente informale, caratterizzato da un lungo tavolo di condivisione e da una pergola esterna che richiama l'idea della piazza e del mercato.

I piani sono suddivisi per funzione: al piano terra il bar-pizzeria, ai piani interrati il mercato e l'ampia enoteca, ai piani superiori i ristoranti, più informale per la pasta e più ricercato per la carne e il pesce.

L’ampia scalinata che collega i cinque piani conferisce un senso di unità agli ambienti ed è stata interpretata come un unico grande scaffale in cui sono esposti prodotti culinari, libri di cucina e oggetti di design.

Al terzo piano si trova la terrazza, una sorta di giardino mediterraneo sopra i tetti di Bolzano, caratterizzata da giochi d'acqua e da una fontana di vetro che, con un taglio sul solaio, inonda di luce l'ultimo piano del ristorante. 

Nella progettazione dell'arredo e delle scenografie, sviluppato dallo studio Roland Baldi in collaborazione con lo studio di comunicazione Gruppe Gut e Heike Linster, si è cercato un mix tra arredamento moderno, lavorazioni artigianali e citazioni vernacolari.

L’ambientazione è ispirata al film cult “Il cuoco, il ladro, sua moglie e l’amante” dell’artista e regista Peter Greenaway. Sul piano della comunicazione visiva, l’intero locale è concepito ed incentrato sul contrasto tra le cucine, completamente monocromatiche, e le sale da pranzo caratterizzate da tonalità diverse per ogni piano e ricreano atmosfere calde e vivaci, con luci soffuse e materiali naturali.
Materiali e arredo seguono un linguaggio contemporaneo, ma ricco di citazioni proprie della cultura italiana.  

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa