Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Covid-19 e superbonus 110% hanno rallentato l’edilizia nel 2020
MERCATI Covid-19 e superbonus 110% hanno rallentato l’edilizia nel 2020
AZIENDE

Poroton: 'come realizzare un edificio in classe energetica A4 e NZEB'

di Poroton

Analisi su edifici-tipo ed influenza degli elementi d’involucro

Commenti 1695

15/03/2018 - Come noto, i nuovi decreti hanno introdotto modifiche sostanziali rispetto al precedente quadro normativo, rendendo il nuovo approccio progettuale non confrontabile con quello precedente.

Per esigenze di sintesi si omette in questo contesto la trattazione estesa del contenuto dei nuovi decreti, rimandando per approfondimenti su questi aspetti alla documentazione disponibile e scaricabile dall’area Download del sito www.poroton.it.

In tutti i casi-studio presentati sono state rispettate in modo rigoroso le pertinenti prescrizioni normative svolgendo e soddisfacendo tutte le verifiche richieste, sia per il fabbricato (involucro) che per l’edificio (fabbricato + impianti).

Riguardo i requisiti specificatamente riferiti al fabbricato (involucro), aspetto per il quale si sono studiate diverse soluzioni, è opportuno ricordare che le principali verifiche da soddisfare sono le seguenti:

EPH,nd = QH,nd / Asup utile < EPH,nd,limite [kWh/(m2a)] 

EPC,nd = QC,nd / Asup utile < EPC,nd,limite [kWh/(m2a)] 

dove:

EPH,nd = Indice di prestazione termica utile per riscaldamento
EPC,nd = Indice di prestazione termica utile per raffrescamento


Tali verifiche consentono di valutare la prestazione termica dell’involucro rispettivamente per la stagione invernale ed estiva e devono risultare non superiori al valore calcolato per l’edificio di riferimento così come definito dal D.M. 26.06.2015 “Requisiti minimi.

I valori di EPH,nd e di EPC,nd risultano correlati alle variabili che concorrono alla prestazione energetica del fabbricato. Si tenga presente che, nella stagione invernale gli scambi termici per trasmissione, per irraggiamento e per ventilazione risultano sfavorevoli (dispersioni) e gli apporti gratuiti interni e solari risultano favorevoli al contenimento del fabbisogno di energia termica utile per riscaldamento.

Continua a leggere

Consorzio Poroton Italia su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui