Carrello 0
Yellow&Terrazzo: restyling architettonico contemporaneo
CASE & INTERNI

Yellow&Terrazzo: restyling architettonico contemporaneo

Un intervento attento alle caratteristiche delle residenze anni ‘70

21/03/2018 - Francesca Perani e Bloomscape Architecture hanno firmato il progetto di restyling architettonico di un edificio residenziale a Bulciago, nel territorio della Brianza, sulle colline della provincia di Lecco.

“Qui il panorama edilizio si distingue chiaramente per i caratteri residenziali e le metodologie costruttive degli anni’70. L’edificio oggetto dell’intervento viene rivisto sia dal punto di vista distributivo che dal punto di vista compositivo mantenendo il carattere tipico della zona.

L’intervento restituisce una nuova e seconda vita ad un edificio nato come villa bifamiliare con distribuzione orizzontale, attraverso una nuova distribuzione verticale, consentendo ad entrambe le unità viste panoramiche privilegiate e accesso a scorci di giardino dedicati, una volta solo per l’uno o per l’altro appartamento.
Un primo appartamento al piano terra sul lato nordest e un secondo appartamento sul lato sudovest, più ampio e su diversi livelli, si alternano e si sviluppano sui due piani esistenti.

Nell’unità disposta sui due piani, la distribuzione degli spazi ha preso vita con l’introduzione della nuova scala interna che ne ha ridefinito completamente gli spazi. Tramite una bucatura circolare, morbida, completamente sospesa sulla zona cucina, la scala ha caratterizzato  l’ampio spazio dedicato alla consumazione dei pasti.
Gli arredi della cucina sono stati progettati su misura, completando in modo organico e funzionale lo sviluppo della scala e trasformandosi in una seduta-contenitore e in un’isola con piano di lavoro integrato.
Il legno scuro in abbinamento al colore ocra ricorrente è stato scelto in contrasto con le nuove grandi aperture vetrate e le pareti dai toni chiari. Il pavimento realizzato in battuto di terrazzo alla veneziana caratterizza l’intero spazio e reinterpreta le tinte delle piastrelle esistenti al piano superiore dell’appartamento.

Al primo piano i nuovi bagni si inseriscono in diagonale sull’impianto presente a delineare una nuova dinamica spaziale, mentre soggiorno e sala della musica dialogano a cavallo della scala in un unico spazio, dove elemento chiave risultano le molteplici bucature circolari create per consentire maggior luminosità alla zona living. La camera da letto patronale è corredata di due ambienti esclusivi, la cabina armadio e l’accesso segreto al nuovo terrazzo triangolare. Le finiture rimangono coerenti con il gusto e reinterpretazione dello stile originario dell’edificio.

L’intervento sugli esterni ha visto come significativi la rimozione della scala con la riproposta nuova terrazza, la mascheratura con grate metalliche e il ridisegno della sagoma dell’ampio porticato utilizzando come elemento strutturale un unico corpo snodato in metallo colorato, al fine di migliorare la privacy e creare spazi outdoor multifunzionali.

Il fronte sud, prima completamente cieco, accoglie nuove bussole circolari di luce, che vengono riproposte su tutte le facciate del complesso creando un nuovo equilibrio compositivo e regalando nuovi giochi di luce a tutti gli interni. 

I colori dell’intonaco, le textures, le cornici delle finestre e gli avvolgibili a contrasto con la muratura esterna sono stati reinterpretati con una luce contemporanea, con approccio sensibile di restyling architettonico, mantenendo un grande carattere anni '70".

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati