Carrello 0
NORMATIVA

Bonus mobili, la detrazione può passare agli eredi?

di Alessandra Marra

L’Agenzia delle Entrate spiega il meccanismo del trasferimento dell’agevolazione in caso di morte del contribuente

Vedi Aggiornamento del 13/06/2018
15/03/2018 – In caso di morte dell’avente diritto al bonus mobili, la detrazione non fruita si trasferisce agli eredi?
 
La risposta arriva da Fisco Oggi, la rivista online dell'Agenzia delle Entrate.
 
Il bonus mobili, sebbene abbia come presupposto indispensabile la fruizione della detrazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, è una detrazione autonoma con un meccanismo differente per il trasferimento dell’agevolazione. Pertanto, in caso di morte del contribuente, non si applica la disposizione (prevista dal comma 8 dell’articolo 16-bis, Tuir) che prevede, nel caso del bonus ristrutturazioni, il trasferimento all’erede.
 
Di conseguenza, l’Agenzia chiarisce che il bonus mobili, non utilizzato in tutto o in parte, non passa agli eredi per i rimanenti periodi di imposta.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui