Carrello 0
NORMATIVA

Antisismica nelle scuole, ecco la lista degli edifici finanziati con 26 milioni di euro

di Alessandra Marra

Le Regioni, entro un anno, dovranno approvare le progettazioni esecutive e aggiudicare i lavori

Vedi Aggiornamento del 19/09/2018
22/05/2018 – Le Regioni possono avviare l’iter che porterà alla messa in sicurezza antisimica degli edifici scolastici.
 
E’ stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 29 dicembre 2017 che ripartisce 26 milioni di euro (di cui 22,5 già a disposizione di un elenco di scuole e 3,7 di somme residue) tra gli edifici scolastici selezionati dalle Regioni per l'adeguamento sismico. 
 

Antisismica nelle scuole: le risorse assegnate

Il decreto (nella lista allegata) ripartisce 22.564.746,67 euro tra 34 edifici in 17 Regioni. La Campania si è aggiudicata la quota maggiore di risorse, con 4,5 milioni per la messa in sicurezza di tre edifici. Seguono il Lazio con 2,5 milioni per interventi su due edifici e la Calabria con 2,3 milioni per tre edifici.

Il Decreto individua anche le somme residue non utilizzate dalle Regioni pari a 3.699.542,92 euro. Tali somme resteranno nella disponibilità delle singole regioni per interventi futuri simili.  
 

Edilizia scolastica: progettazioni esecutive e l’aggiudicazioni

Gli enti locali beneficiari dei finanziamenti dovranno approvare le progettazioni esecutive degli interventi e ad effettuare l'aggiudicazione, almeno in via provvisoria, entro e non oltre dodici mesi dalla pubblicazione in Gazzetta, cioè entro maggio 2019.
 
La durata dei lavori non dovrà eccedere i due anni dall'avvenuta aggiudicazione definitiva dell'intervento.
 
Ricordiamo che il decreto rientra nelle dieci linee di intervento per l’edilizia scolastica, che complessivamente sbloccano 2,6 miliardi di euro per la messa in sicurezza e riqualificazione del patrimonio immobiliare scolastico. 
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

)