Carrello 0
Amanyangyun: il resort in un’antica foresta sacra di canfora
ARCHITETTURA

Amanyangyun: il resort in un’antica foresta sacra di canfora

di Cecilia Di Marzo

Un villaggio delle dinastie Ming e Qing restaurato e trasportato a Shanghai

26/06/2018 - Situato appena fuori dal centro di Shanghai, Amanyangyun è il progetto più ambizioso mai intrapreso dalla catena alberghiera Aman fino ad oggi. Il resort è composto da un villaggio di abitazioni storiche delle dinastie Ming e Qing restaurate e trasportate fin qui, circondate da un’antica foresta sacra di canfora che conta 10.000 alberi. La costruzione di un bacino idrico all’inizio degli anni 2000 nella provincia dello Jiangxi (a circa 700km da Shanghai) minacciava i villaggi storici dell’area e gli alberi di canfora autoctoni.

Il progetto, della durata di oltre dieci anni, ha comportato la scomposizione, il trasporto e il restauro delle case e degli alberi nel tentativo di preservare il passato della Cina che sta scomparendo.

Un team composto da botanici, ingegneri, architetti ed esperti artigiani, i quali si sono documentati sui più minimi dettagli architettonici per la loro opera di ricostruzione, ha intrapreso insieme questa sfida. Le case sono state pazientemente disassemblate pezzo per pezzo, non solo rivelando la loro storia, ma anche le antiche tecniche di costruzione impiegate al tempo in cui furono erette. Le case antiche sono state trasportate per un lungo viaggio seguendo gli alberi di canfora salvati, con una flotta di camion dal pianale piatto fino a Shanghai, dove sono poi state ricomposte andando a formare Amanyangyun.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati