Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Livelli di progettazione, BIM e gare sotto soglia, le novità del regolamento appalti
LAVORI PUBBLICI Livelli di progettazione, BIM e gare sotto soglia, le novità del regolamento appalti
EVENTI

African Metropolis. Una città immaginaria

Al MAXXI una grande mostra dedicata al continente africano

Vedi Aggiornamento del 30/08/2018
Abdoulaye Konate, Calao, 2016 Courtesy Primo Marella Gallery
Delio Jasse Cidade em movimento, 2016 Courtesy of the artist Délio Jasse and Tiwani Contemporary
Frank Abd-Bakar Fanny My Nights are Brighter than your Days - Cambridge, Street - Xing 2, 2016 Courtesy the artist
Hassan Mousa La multiplication des éclairs au large de Lampedusa Ink on textiles 241 x 223 cm 2016 Courtesy of the artist and Galerie Maïa Muller p
Kia Henda The Merchant of Venice, 2010 inkjet print on cotton paper, 170cmx110cm courtesy of the artist and Galleria Fonti, Naples.
Lavar Munroe Midnight Predator, 2017 courtesy of Jack Bell Gallery
Maurice Pefura, NON STOP CITY, 2016 Courtesy the artist
Mimi Cherono C. Ng'ok Untitled, 2014 Courtesy the artist
Onyis Martin 566 (Protected Area), 2016 signed, acrylic and stencil on canvas, 120x120cm Courtesy The Artist and ARTLabAfrica Photo @ARTLabAfrica
Ouattara Watts VERTIGO # 2 mixed media 2011 Private Collection, New York courtesy of Magazzino arte moderna, Rome photo courtesy of James G. Fische
Sammy Baloji Ouakam Fractal, 2015 Courtesy of the artist, Khalid Shoman Foundation, blank projects, and Galerie Imane Farès
Sara Waiswa Ballet in Kibera (series) 2017 courtesy of the artist
29/06/2018 - Fino al 4 Novembre il MAXXI di Roma ospiterà African Metropolis. Una Città Immaginaria una grande mostra dedicata al continente africano. Il progetto, realizzato in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, presenta i lavori di 34 artisti che riflettono sulle grandi trasformazioni sociali e culturali in atto.

Attraverso cinque capitoli la mostra presenta la struttura complessa di una metropoli in cui lo spazio urbano è visto come luogo di incontro di esperienze diverse e dove tradizione e contemporaneità dialogano. La mostra prevede anche un progetto di committenza con la produzione di nuove opere e progetti site specific.

Gli artisti coinvolti: Akinbode Akinbiyi, Heba Y. Amin, El Anatsui, Joël Andrianomearisoa, Abdulrazaq Awofeso, Sammy Baloji, Bili Bidjocka, Mimi Cherono Ng’ok, Godfried Donkor, Franck Abd-Bakar Fanny, Meschac Gaba, Lucas Gabriel, François-Xavier Gbré, Simon Gush, Hassan Hajjaj, Nicholas Hlobo, Délio Jasse, Samson Kambalu, Kiluanji Kia Henda, Abdoulaye Konaté, Lamine Badian Kouyaté (Xuly.Bët), Youssef Limoud, Onyis Martin, Lavar Munroe, Hassan Musa, Paul Onditi, PEFURA, Pascale Marthine Tayou, Antoine Tempé, Andrew Tshabangu, Sarah Waiswa, Ouattara Watts, James Webb, Amina Zoubir.

 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui