Carrello 0
PROGETTAZIONE

Costruire low cost, il bello che non ti aspetti

di Paola Mammarella

Scuole belle, integrate nel paesaggio, sostenibili e a basso budget. Esempi dal mondo cui l’Italia potrebbe ispirarsi

Vedi Aggiornamento del 22/10/2018
25/06/2018 – Da anni, si sa, molte scuole versano in condizioni di degrado. Per ripararle o costruirne nuove sono necessarie molte risorse. È inoltre necessario rivedere gli spazi, abbandonare la rigidità delle lezioni frontali per favorire modalità di apprendimento alternative, creare ambienti condivisi e aperti.
 
Non è detto che si tratti di soluzioni impraticabili. Dall’estero, e soprattutto da aree svantaggiate e in via di sviluppo arrivano esempi di costruzioni low cost, sostenibili e anche belle. Vediamone alcune.
 

Moving Schools 001, Mae Sot - Thailandia

Realizzata nel 2012, questa scuola è utilizzata per le comunità di rifugiati e migranti che vivono sul confine con il Myanmar.
Foto: Building Trust International
 

Valladolid Middle School, Valladolid - Messico

Brevi tempi per la costruzione e basso impatto ambientale con illuminazione e ventilazione naturale. Sono i punti di forza di questa scuola secondaria realizzata riciclando dei container. Il risultato sono quindici aule, un laboratorio di informatica e spazi comuni.
Foto: Jorge Vizuett
 

Biblioteca, Ban Tha Song Yang- Myanmar

Sviluppare la cultura e l'attaccamento alla lettura tra i bambini di un orfanotrofio. A mettere in pratica l'idea, sono stati gli studenti dell’università Norwegian University of Technology and Science (NTNU). La realizzazione della biblioteca è costata 4650 dollari.
 Foto: TYIN Tegnestue
 

Residenza per studenti, porto di Le Havre - Francia

I vecchi container del porto si sono trasformati in unità abitative modulari. Un edificio di quattro piani contenente 100 monolocali.
 Foto: Vincent FILLON unregard
 

METI School, Rudrapur - Bangladesh

Il METI (Modern Education and Training Institute) favorisce l’educazione infantile integrata con lo sviluppo rurale. L'organizzazione degli spazi promuove le capacità e gli interessi individuali tenendo conto delle diverse velocità di apprendimento degli studenti.
 Foto:  Alexandra-Grill - www.alexandragrill.com
 

Legson Kayira Community Center & Primary School, Chimpamba - Zambia

In una zona tra le più povere e le più densamente popolate, nel 2014 è sorta questa scuola, realizzata con materiali locali ed efficiente dal punto di vista energetico perché sfrutta la luce e la ventilazione naturale, con particolare attenzione al recupero delle acque piovane.
 Foto: Architecture for a Change (PTY)LTD
 

Mutende Project II, Chingola - Zambia

Restiamo in Zambia per questo progetto estivo in cui di dieci studenti hanno collaborato con lo studio Orkidstudio dando vita a una scuola realizzata in sette settimane con un budget di 35mila sterline. I progettisti hanno dialogato con bambini e insegnanti per rispettare la loro visione della scuola.
 Foto: Orkidstudio
 

High School Thazin, Ayeyarwady - Myanmar

È costata 90mila dollari la realizzazione di questa scuola, costruita in legno e altri materiali locali nel 2014. Aule, bibloteca e aula magna comunicano tra loro attraverso un padiglione centrale.
 Foto: Julia Raff
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati