Carrello 0
Una casa per una coppia di viaggiatori e fotografi itineranti
CASE & INTERNI

Una casa per una coppia di viaggiatori e fotografi itineranti

di Cecilia Di Marzo

Ricordi, citazioni, memorie di viaggi e il sogno di un vecchio fienile americano

05/07/2018 - "Vorremmo una casa diversa dalle altre, ma capace di integrarsi con il nostro territorio. Vorremmo che la casa rispecchiasse un po' il nostro animo di viaggiatori e portasse con se il nostro spirito di fotografi itineranti. Amiamo Edward Hopper, pittore del silenzio, e sarebbe un sogno se la casa ricordasse un vecchio fienile americano". 

Così parlavano i committenti di Emanuele Scaramucci quando gli hanno chiesto di progettare questa casa unifamiliare nelle campagne marchigiane.

La struttura di Casa Acadia è interamente in legno e le sue prestazioni energetiche la rendono una Passive House. Costruita con la collaborazione della Centro Legno e di maestranze locali è stata realizzata sotto la stretta supervisione dei committenti.
I proprietari hanno potuto fortemente contaminare il progetto guidati da suggestivi ricordi, citazioni artistiche, memorie di viaggi e sogni.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati