Carrello 0
Al via il concorso 'Collegno si-cura'
CONCORSI

Al via il concorso 'Collegno si-cura'

di Cecilia Di Marzo

La Street Art per recuperare spazi pubblici vandalizzati

27/07/2018 - Il progetto Collegno SI-CURA presentato dalla Città di Collegno all’interno della candidatura TOP METRO della Città Metropolitana, intende mettere a sistema una consolidata modalità di “intervento” sul territorio capace di coniugare la cura fisica e materiale con azioni sociali e attività immateriali per aumentare i livelli reali e percepiti di sicurezza, cura, rigenerazione e “agio” urbano.

Il progetto complessivo “Collegno SI-CURA”, si divide in quattro macro aree:
A) progetti di miglioramento della qualità del decoro urbano
B) progetti di manutenzione, riuso e rifunzionalizzazione di aree pubbliche e di strutture edilizie esistenti, per finalità di interesse pubblico punto B.4: Recupero degli spazi pubblici vandalizzati
C) progetti rivolti all’accrescimento della sicurezza territoriale e della capacita’ di resilienza urbana
D) progetti per il potenziamento delle prestazioni e dei servizi di scala urbana, tra i quali lo sviluppo di pratiche del terzo settore e del servizio civile, per l’inclusione sociale e la realizzazione di nuovi modelli di welfare metropolitano e urbano.

Il bando Collegno SI-CURA fa parte della sezione B, azione B4.
La Street Art, grazie alla sua forte capacità comunicativa e di impatto sul territorio, è diventata uno strumento sempre più utilizzato dalle Amministrazioni Pubbliche per contribuire a rigenerare e riqualificare aree degradate o marginali della città. Le opere si concretizzeranno con gli interventi realizzati attraverso il presente bando.
Per le opere sono state individuate le seguenti superfici:
- 3 muri da destinare ad un intervento artistico/autoriale
- 3 muri da destinare ad un intervento legato ad un workshop da realizzare con la partecipazione degli artisti selezionati insieme con la cittadinanza.

Scopo del concorso è individuare tre artisti o tre collettivi di artisti che propongano, secondo le linee del bando, tre soluzioni in grado di valorizzare gli edifici messi a bando e coordinare tre workshop con la cittadinanza per intervenire su altrettanti muri di dimensioni minori.

La partecipazione sarà libera, gratuita ed aperta a tutti gli artisti visivi, grafici, illustratori, architetti, designer, sia singolarmente o in gruppo. Ogni artista, o gruppo di artisti, dovrà scegliere uno dei tre abbinamenti tra muro autoriale e muro per il workshop per la quale presentare il progetto.

Le proposte devono essere presentate via mail entro le ore 16.00 del giorno 17 settembre 2018.

Ai tre vincitori del bando sarà riconosciuto ciascuno un premio lordo pari a € 6.000,00.
I vincitori del bando si impegneranno a realizzare le opere ed i workshop utilizzando, anche per il rimborso spese, un budget complessivo lordo fino ad un massimo di € 2.000,00.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati