Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
AZIENDE

Isolamento acustico del foro finestra, la parola all’esperto: ALPAC

di Alpac

Con i monoblocchi PRESYSTEM di ALPAC i serramenti smettono di essere il punto debole dell’involucro edilizio

01/08/2018 - I rumori che giornalmente provengono dall'esterno e invadono la tranquillità degli ambienti domestici sono molteplici e in costante aumento, soprattutto per coloro che abitano in città. Traffico, clacson, l'intenso vociare di luoghi molto frequentati, il passaggio di treni o di aerei vicino alla propria casa: vivere in un ambiente che produce incessantemente confusione influisce negativamente sulla qualità della vita e del riposo, generando stress e malessere.
 
Proprio a causa di questo continuo moltiplicarsi ed intensificarsi del rumore si sta sviluppando una sempre maggiore sensibilità verso la costruzione di edifici bene isolati, anche dal punto di vista acustico. I serramenti sono il punto più debole dell'involucro edilizio, perciò scegliere infissi e cassonetti con buone prestazioni fonoisolanti in fase di realizzazione o ristrutturazione di un immobile permette di attenuare gran parte dei suoni provenienti dall'esterno.
 
Ma un buon serramento, da solo, non è sufficiente: per mantenere la prestazione dell’intero sistema finestra è fondamentale che anche il controtelaio su cui viene installato il serramento abbia una resa acustica elevata; una soluzione efficace è adottare il monoblocco finestra prefabbricato, un modulo unico, realizzato con materiali tecnologici, che integra anche il cassonetto e contribuisce all’isolamento acustico della facciata.
 
Per questo ALPAC, azienda leader nel settore della gestione del foro finestra, ha sviluppato sia il monoblocco PRESYSTEM (per avvolgibile,  per scuri e persiane, per tenda oscurante, con frangisole) che alle alte prestazioni di isolamento termico combina un elevato potere fonoisolante, sia la Silent Line, una gamma di componenti che, in combinazione con il monoblocco, consentono di ottenere una resa acustica ancora più importante. Queste soluzioni permettono di raggiungere valori di abbattimento acustico adeguati ai parametri di legge più severi, come quelli previsti dalle norme tecniche per edifici residenziali in classe I (UNI 11367 e UNI 11444) o quelli previsti dalla normativa vigente per gli edifici sensibili quali scuole e ospedali (DPCM 5/12/97).
 
I vantaggi del monoblocco: il commento dell’esperto
“La scelta di serramenti acusticamente performanti – spiega Marco Paolicchio, tecnico acustico dello studio Tecnicambiente di Milano – è fondamentale per ottenere la conformità dell'isolamento acustico di facciata con i requisiti minimi di legge. Tuttavia, quando oltre al serramento sono presenti cassonetti o monoblocchi, le prestazioni acustiche di questi ultimi devono essere altrettanto buone: nella composizione di più elementi infatti, quello con le prestazioni inferiori incide maggiormente sull’isolamento acustico complessivo. I monoblocchi ALPAC consentono di mantenere le performance acustiche dei serramenti in virtù delle loro prestazioni più elevate rispetto a quelle dei sistemi comunemente utilizzati per la gestione del foro finestra."

Con un potere fonoisolante Rw fino a 44 dB, il monoblocco PRESYSTEM di ALPAC trasforma la finestra in una struttura tecnologicamente avanzata, capace non solo di garantire ottime performance isolanti, ma anche di aumentare il valore dell'immobile. Disponibile per alloggiare qualsiasi tipo di oscurante (avvolgibili, scuri e persiane, frangisole e tende tecniche), questo monoblocco valorizza il serramento e le sue prestazioni acustiche, garantendo in ogni situazione un ottimo livello di silenziosità.
 
“Scegliere i monoblocchi invece dei tradizionali controtelai in legno – conclude Paolicchio – significa anche avere meno variabili durante la fase di posa dei serramenti e, di conseguenza, meno rischi di compromettere la conformità dell’isolamento acustico di facciata con i requisiti di legge. Il monoblocco ALPAC PRESYSTEM, essendo realizzato su specifiche di progetto con tolleranze dimensionali minime, elimina tali rischi: giunti di sigillatura di spessore controllato e costante permettono infatti di massimizzare le prestazioni acustiche dei materiali di sigillatura, quali schiume o nastri espandenti".
 
Per esigenze di isolamento acustico ancora più elevate, ALPAC ha messo a punto anche la serie Silent Line, composta da due speciali prodotti in grado di migliorare le performance del monoblocco PRESYSTEM: il Silent Pack e il guidacinghia acustico. Applicabili a qualsiasi tipologia di cassonetto, il Silent Pack e il guidacinghia acustico sono infatti in grado di aumentare la resa acustica del cassonetto con valori Rw fino a 47 dB, permettendo così di raggiungere il massimo del comfort acustico.

PERFORMANCE ISOLANTI: UN ESEMPIO CONCRETO
Abbinando un serramento con indice del potere fonoisolante Rw= 44 dB ad un monoblocco PRESYSTEM ALPAC, il sistema serramento + monoblocco non subirà alcuna perdita prestazionale in quanto avrà anch’esso un indice del potere fonoisolante Rw = 44 dB. Per ottenere la medesima performance acustica con cassonetti o monoblocchi standard, i cui valori Rw sono generalmente inferiori a 40 dB, si dovrebbero utilizzare serramenti molto più performanti (Rw = 46 dB) e quindi molto più costosi.
 
ALPAC S.r.l. Unipersonale su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui