Carrello 0
NapoliCall per trasformare la prima ferrovia italiana
CONCORSI

NapoliCall per trasformare la prima ferrovia italiana

di Cecilia Di Marzo

Le iscrizioni sono aperte fino all'11 Gennaio 2019

13/09/2018 - Instaura, network per la Valorizzazione dell'Architettura e del Paesaggio, ha lanciato NapoliCall: un Nuovo Centro Servizi per la prima ferrovia italiana, ultimata nel 1839, quella della stazione Bayard che univa Napoli con la città di Portici.
L’antica fabbrica borbonica versa da tempo in uno stato di totale abbandono: la vegetazione copre totalmente la costruzione impedendo la percezione dei volumi, tra i quali anche opere di abusivismo edilizio, che la compongono.

Il concorso si propone di valorizzare l’edificio individuando nuova funzione; l’intervento dovrà salvaguardare parte dei precedenti paramenti murari e prevedere logiche di stampo contemporaneo come accaduto per il progetto di recupero del vicino BRIN69.
Diventerà un centro servizi con all’interno camere d’albergo e uffici che permetta alle persone in transito di trovare una collocazione temporanea e alla comunità locali di prendere in locazione nuovi spazi lavoro così come individuato da programma urbanistico per l’area di Napoli Est. Un polo d’attrazione che, attraverso nuova funzione, restituisca un’identità all’edificio per farne un ponte tra le epoche.

Le iscrizioni sono aperte fino al giorno ultimo di consegna elaborati, 11 Gennaio 2019. 

Gli esiti di concorso verranno comunicati entro e non oltre la data del 03 Febbraio 2019.
Al progetto primo classificato viene riconosciuto un premio di 500,00/1000,00 euro (escluso tasse) - a seconda della modalità (MODE A – MODE B) d’iscrizione scelta – che verrà corrisposto entro 60 giorni dalla pubblicazione dei risultati. A seguito della pubblicazione dei risultati l’organizzazione si riserva la possibilità di proporre all’amministrazione locale i progetti vincitori con lo scopo di raccogliere manifestazioni d’interesse che possano portare alla eventuale realizzazione dell’opera.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati