Carrello 0
AZIENDE

Alpilegno in un’azienda agricola biologica con ristoro

di Alpilegno

Scelti i serramenti in legno Comfort 80

23/10/2018 - Nello splendido scenario del Trentino, in Val di Ledro, a pochi passo dal Lago di Garda, sorge Bosc del Meneghì, un’innovativa azienda agricola biologica certificata ICEA, con ristoro e negozio, realizzata in legno e perfettamente integrata nello splendido scenario naturale che la circonda.
 
L’edificio dal design moderno segue una precisa filosofia costruttiva che unisce l’utilizzo di materiali naturali alla ricerca delle migliori performance termiche ed acustiche, per un comfort ottimale. Per questo, la tecnologia della natura Alpilegno diventa protagonista con i serramenti in legno ad elevate prestazioni Comfort 80 - certificati Arca Green e Casaclima Classe A - in larice naturale.
 
A Bosc del Menegì, le coltivazioni seguono esclusivamente il metodo biologico e biodinamico per il massimo rispetto della qualità dei prodotti e della natura che la circonda; il Bio Ristoro permette di gustare a colazione, pranzo o per un rilassante aperitivo serale piatti semplici e naturali oltre acquistare i prodotti aziendali, il tutto tra il verde della natura; per i più piccoli, il cavallo Cisco, una famiglia di asinelli e di galline rendono questo luogo particolarmente per una giornata nella natura.
 
Perché un serramento in legno?
Il legno è materia per eccellenza e, fin dall’antichità, è usato in architettura e in edilizia grazie alle sue straordinarie qualità di elevato isolamento termico e acustico.Un materiale naturale che, sapientemente lavorato, dona un’eleganza raffinata e senza tempo; un elemento vivo, dal profumo inconfondibile, e mai uguale a se stesso, che racchiude in sé l’essenza stessa della natura; un valore che si prolunga nel tempo, acquisendo sempre più pregio con il passare degli anni.

Alpilegno su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Come cambia l’edilizia italiana: la domanda Partecipa