Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus mobili 2022, occhio alla classe energetica
NORMATIVA Bonus mobili 2022, occhio alla classe energetica
AZIENDE

ROFIX partecipa alla fiera internazionale SAIE 2018

di ROFIX

ROFIX presente anche nel progetto per la 'Casa sul Parco', residenza plurifamiliare realizzata secondo i più evoluti standard dell'edilizia contemporanea

17/10/2018 - ROFIX partecipa alla  fiera internazionale SAIE 2018  che si presenta come un’occasione di networking e di crescita professionale, dove sarà possibile scoprire l’eccellenza di tutta la filiera delle costruzioni, attraverso i percorsi dedicati ai “mercati strategici” e ai temi chiave dell’innovazione, della sostenibilità, della trasformazione digitale e della sicurezza sismica.
 
Proprio nell’ambito della sicurezza sismica l’azienda RÖFIX, in collaborazione con ISI – Associazione Ingegneria Sismica Italiana – sarà presente in un’area speciale focalizzata su progettazione, costruzione e gestione di interventi di messa in sicurezza e di riqualificazione sismica. Sarà l’occasione ideale per confrontarsi con i tecnici RÖFIX e conoscere i sistemi della divisione  Consolidamento strutturale e adeguamento sismico tra cui spicca il sistema RÖFIX SismaCalce® nonché le malte strutturali a prestazione garantita RÖFIX SismaDur e RÖFIX Belit Solido.
 
Vi aspettiamo presso il padiglione 26 Stand C51
 
Piazze dell’Eccellenza Casa sul Parco
In sinergia con Montanari Costruzioni l’azienda RÖFIX sarà presente anche nell’area di valorizzazione del Progetto “Casa sul Parco”.
La “Casa sul parco” situata a Fidenza è una residenza plurifamiliare realizzata secondo i più evoluti standard dell’edilizia contemporanea ed è stata infatti individuata come progetto d’eccellenza.

“Il progetto è nato nel 2007 con l’obiettivo di ottenere una certificazione energetica in classe A+, il livello più elevato secondo il precedente sistema di classificazione, corrispondente all’attuale classe A4. Nel tempo abbiamo voluto sottoporre le prestazioni dell’edificio a verifiche ancora più severe dal punto di vista performativo.” come illustrato da Enrico Montanari Amministratore unico (CEO) dell’azienda Montanari Costruzioni di Fidenza promotrice ed esecutrice dell’iniziativa immobiliare “Le verifiche effettuate hanno evidenziato una differenza minima fra le prestazioni effettive e quelle richieste per la certificazione Passive House PHI. Abbiamo perciò intrapreso un percorso di ulteriore miglioramento, con l’obiettivo di dimostrare che gli edifici realizzati con metodi e materiali tradizionali possono raggiungere livelli prestazionali e di comfort elevatissimi, mantenendosi coerenti con le condizioni climatiche e con la cultura dell’abitare del costruire locale“.
Ma non solo: Casa sul Parco è tra i primi in Italia certificati secondo il protocollo Active House Italia, che verifica non solo gli aspetti energetici, ma anche la qualità per impatto ambientale, sostenibilità dei materiali, salubrità degli spazi abitati e comfort abitativo.
 
Il progetto è stato curato nei minimi dettagli, le facciate esterne conferiscono l'immagine di un edificio che si differenzia dal contesto urbano senza prevaricarlo. Delle colonne inclinate sostengono la base e nella sua parte più massiccia l’edificio alterna piani di facciata e superfici arretrate, una cadenza sottolineata anche dalle tinte chiare e scure. Logge, terrazze e balconi accentuano lo sviluppo orizzontale delle facciate, mentre le schermature solari bilanciano con la loro verticalità. Sopra l’area che ospita l’androne d'ingresso, i servizi condominiali, box singoli e doppi, centrali tecnologiche, si trovano i tre piani destinati a dieci unità residenziali.
 
La muratura, per uno spessore complessivo di 55 cm, combina componenti in laterizio massivi e setti monolitici in calcestruzzo a un sistema di isolamento termico “a cappotto” di elevato spessore. Tutte le superfici opache esposte sono completate con un sistema di isolamento termico RÖFIX LIGHT in EPS grafitato con l’aggiunta di una seconda rasatura armata e finitura a tinteggio con sistema SycoTec PREMIUM per le porzioni basamentali e per la torre del vano scale, per le quali si sono utilizzate colorazioni a basso fattore di riflessione. Nei volumi in copertura l’isolamento termico a cappotto RÖFIX LIGHT è ulteriormente protetto all’irraggiamento da listellature fisse in alluminio con funzione frangisole che integrano peraltro le schermature frangisole scorrevoli degli accessi ai terrazzi di proprietà. Terrazze, balconi e logge sono pavimentati con listoni di legno per esterni, mentre i parapetti sono realizzati con sostegni metallici e pannelli trasparenti in vetro stratificato temperato-indurito di scurezza.
 
Serramenti, impianti, verde, ventilazione, tutti i dettagli sono curati con attenzione e facendo ricorso alle più moderne tecnologie: si realizza così quello che i progettisti, gli architetti Giovanni Del Boca, Rossi Simona e Giovanni, hanno definito “un complesso edilizio caratterizzato da un design contemporaneo, situato in un luogo di eccellenza della città.”

E concludono: “Risultato di un intenso percorso multidisciplinare, la sua architettura forte ma non esibita privilegia un approccio qualitativo capace di migliorare realmente l’habitat dell’uomo, il benessere e la qualità della vita degli abitanti”.
 
ROFIX su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione