Carrello 0
AZIENDE

Un capannone retrattile Kopron per stoccare additivi di Reagens Group

di Kopron

04/10/2018 - La qualità strutturale e l’attenzione al design, Kopron progetta ogni singolo prodotto in base alle reali esigenze del Committente. E la soluzione proposta al Gruppo Reagens, leader internazionale negli additivi per PVC e altri polimeri termoplastici, è davvero particolare.

Kopron ha installato un imponente capannone retrattile, all’interno dello stabilimento bolognese del Cliente, destinato allo stoccaggio di additivi per materie plastiche, non tossici ed esenti da metalli pesanti. L'Engineering team del Gruppo Reagens si è affidato con fiducia al team Kopron in formula 'chiavi in mano'.

Un referente unico per il coordinamento e la gestione dell'intera commessa
I capannoni retrattili Kopron possono coprire e scoprire tutte le aree a disposizione: aree di stoccaggioaree produttivearee di magazzino. La possibilità di rendere tutti i capannoni Kopron sia retrattili che capannoni fissi rappresenta un importante vantaggio competitivo. La pianificazione integrata e il chiavi in mano, poi, permette al Cliente di affidarsi in toto a unico interlocutore.
 
Capannone retrattile a nudo: la campata è da record!
I capannoni retrattili Kopron sono montati su ruote in acciaio forgiato, con doppio cuscinetto a sfera a tenuta stagna. Il sistema anti-deragliamento, di brevetto Kopron, garantisce una maggior sicurezza per gli operatori che ne fanno utilizzo quotidianamente.
Le esigenze del Gruppo Reagens erano molto chiare. La continua crescita del business anche nello stabilimento di San Giorgio di Piano, ha portato il team Kopron a studiare insieme all'équipe tecnica del Cliente una soluzione che potesse essere consona alla richiesta. La gestione della commessa si è evoluta nell’installazione di un tunnel retrattile con lunghezza 36,5 m, altezza 4 m e larghezza 29 m. È proprio la larghezza del capannone retrattile la vera peculiarità.

La campata unica, infatti, studiata dall’ufficio tecnico Kopron, è degna dei migliori fuori standard realizzati negli ultimi anni. E i tecnici Kopron sono maestri in questo! La struttura si presenta in acciaio zincato a caldo. È poggiata su cordoli in cemento con binari. I cordoli di 1 metro consentono altresì di evitare eventuali urti dei carrellisti con il tunnel retrattile.

Reagens ha, inoltre, richiesto un telo PVC ignifugo, autoestinguente in Classe I, in linea con la politica di estrema attenzione alla prevenzione. Ricordiamo che anche il sito bolognese si distingue per tutte le massime certificazioni tra le quali quella sulla sicurezza OHSAS 18001. Nelle due testate sono state installate due porte rapide ad impacchettamento, larghe 4 m e alte 4,5 m, che consentono il quotidiano passaggio degli operatori. Porte pedonali in tutti i lati, poi, ne incrementano la sicurezza.
 
Francesco Grasso, Agente di Commercio Kopron responsabile di zona, afferma: "Il Gruppo Reagens rappresenta un'importante realtà del polo industriale bolognese. Tra la fitta concorrenza, il Cliente ha scelto Kopron dando piena fiducia al sottoscritto e a tutto il team che ha collaborato al progetto. Siamo partiti dall'installazione delle opere murarie, alla carpenteria e telo PVC. La commessa ha richiesto solo 2 settimane lavorative per l'intera installazione del capannone retrattile, a fronte delle 3 concordate inizialmente. Siamo molto soddisfatti del risultato finale. Un fuori standard che soddisfa appieno le esigenze di Reagens."

Kopron su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa