Carrello 0
AZIENDE

Benetton sceglie Vimar

di Vimar

La holding del gruppo Benetton sceglie la tecnologia Vimar per la sua nuova sede direzionale

16/11/2018 - A quasi 200 anni dalla sua costruzione l'ex Tribunale di Treviso vive un nuovo ed importante capitolo della sua storia. L’immobile - che costituisce il fulcro architettonico di un complesso di edifici e spazi nel centro cittadino - è infatti stato sottoposto ad un’opera di “rifunzionalizzazione” per trasformarlo nella nuova sede della holding finanziaria Edizione srl, capofila del gruppo Benetton.

L’ambizioso obiettivo del progetto di restauro, affidato all’architetto Tobia Scarpa, è stato quello di unire il recupero delle caratteristiche storiche e delle originarie qualità decorativo-architettoniche dell’edificio alla creazione di spazi adatti ad ospitare la moderna sede di uno dei principali gruppi finanziari italiani.

L’intervento ha quindi richiesto innanzitutto un’approfondita fase conoscitiva delle caratteristiche originarie dell’edificio, perseguita mediante accurate ricerche storiche. Alla fase di ricerca d’archivio e di raccolta della documentazione si sono aggiunte poi indagini sui colori originali delle facciate, degli intonaci e degli elementi decorativi.

Questo ha permesso di riproporre l’originaria distinzione cromatica tra le differenti parti della facciata esterna: basamento e cornici marcapiano superiori di tonalità più scura e pareti in elevazione di tonalità più chiara.

Il passo successivo è stato quello di coniugare questi aspetti con le esigenze funzionali contemporanee: i tre livelli sui quali si sviluppa l’edificio ora infatti contengono spazi modulari dotati delle migliori predisposizioni impiantistiche, per rispondere agli standard più elevati.
In un contesto come questo, dove l’obiettivo era quello di valorizzare le caratteristiche identitarie dell’immobile ma allo stesso tempo renderlo innovativo dal punto di vista funzionale e tecnologico, la scelta di Vimar come Partner privilegiato è stata fondamentale.

Le linee affascinanti, ricercate ed esclusive della serie Eikon Evo, scelta nella versione in alluminio anodizzato color grigio lava, sono infatti testimoni indiscusse della qualità, del design e dell’innovazione che contraddistinguono una gamma di prodotti interamente progettati e realizzati in Italia. Di classe innata e fascino intramontabile, i dispositivi Eikon Evo conquistano per la loro eleganza mai scontata. Presenze che sanno essere discrete e pregevoli al tempo stesso, dai lineamenti leggeri e definiti.

Un vero e proprio gioiello. Un elogio alla bellezza delle forme e al pregio delle finiture; una nuova definizione di stile e un nuovo concetto di lusso che rendono l’impianto elettrico di questi uffici in linea con il loro concept. Forme disegnate per apparire, dimensioni che risaltano con delicatezza sulle pareti, profili ultra sottili, questa serie dà spazio al pregio delle finiture e alla loro lavorazione, valorizzando tasti e comandi KNX ai quali fa da cornice. Mentre questi permettono un controllo impeccabile dell’illuminazione, le prese Vimar, posizionate in punti pensati per un comodo accesso, assicurano un accesso all’energia elettrica costante e sicuro. Anche la trasmissione dei dati può così avvenire in modo sicuro.

La scelta di Eikon Evo per la gestione dell’energia all’interno di questi spazi, la cui rinascita rappresenta un dono per tutta la città, non è stata quindi casuale: design e qualità Made in Italy, un connubio perfetto firmato Vimar.

VIMAR su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Sblocca Cantieri e Decreto Crescita, cosa ne pensi? Partecipa