Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Asili nido e scuole dell’infanzia, pubblicato il bando da 3 miliardi di euro
LAVORI PUBBLICI Asili nido e scuole dell’infanzia, pubblicato il bando da 3 miliardi di euro
AZIENDE

Camp spiega come pulire un pavimento in gres porcellanato

di Camp

20/11/2018 - Il gres porcellanato, nelle sue numerose varianti, rappresenta una soluzione perfetta per ambienti, interni ed esterni, in cui far convivere bellezza e funzionalità.
 
Infatti, il gres è una tipologia di ceramica a pasta compatta, colorata e non porosa caratterizzata da un bassissimo livello di assorbimento d’acqua e una elevata resistenza all’abrasione. In più, è disponibile in moltissime varianti: opaco, lucido, smaltato, effetto pietra, effetto legno, a lastre larghe o strette, ecc. Grazie alle sue peculiarità, il gres porcellanato è uno dei materiali preferiti non solo per i pavimenti delle abitazioni, ma anche per quelli di ristoranti o alberghi, soggetti ad un continuo calpestio.
 
Tuttavia, dopo qualche tempo dalla posa, un pavimento in gres risulta spento e meno brillante. Infatti, in contesti affollati, nelle cucine o nei luoghi frequentati dai bambini, è probabile che il pavimento accumuli macchie, sporco, aloni o impronte resistenti ai comuni detergenti. Come fare quindi a pulire un pavimento in gres porcellanato? Certo rinunciare alla versatile bellezza di questo materiale non è la soluzione! Piuttosto, è importante prendersene cura con costanza per preservarne le caratteristiche originali.
 
A tal proposito, Camp® Surface Care consiglia i seguenti step, per la corretta manutenzione e pulizia del gres porcellanato sin dalla sua posa in opera.
 
PULIZIA DOPO POSA PER ELIMINARE RESIDUI DI MALTE, CEMENTO O CALCE
Subito dopo l’applicazione, il pavimento presenta inevitabilmente sporco, incrostazioni e residui di malte, cemento, calce o pittura. Per questo, consigliamo DOPOPOSA® che, grazie alla sua formula concentrata, garantisce una pulizia profonda senza aggredire il materiale.
 
COME PULIRE IL GRES PORCELLANATO: LA PROTEZIONE DELLE FUGHE PER PREVENIRE MACCHIE E ANNERIMENTI
La pulizia del pavimento non basta se le fughe sono annerite o sporche. Infatti, per ottenere un risultato ottimale e bloccare l’assorbimento di sporco, acqua e umidità, è necessario utilizzare un protettivo impregnante antimacchia oleo-idrorepellente come FUGAPRO. Il prodotto mantiene le fughe come nuove per anni e ne agevola la pulizia quotidiana. In più, non altera l’aspetto o il colore originale delle fughe.

COME PULIRE IL GRES PORCELLANATO: LA PULIZIA STRAORDINARIA PER ELIMINARE LO SPORCO IN PROFONDITÀ
Per rimuovere lo sporco ostinato, gli annerimenti o gli aloni, è necessario effettuare una trattamento di pulizia straordinaria con ALCADET, detergente concentrato non aggressivo che agisce in profondità. Tale trattamento va ripetuto mediamente ogni 60/90 giorni.
 
COME PULIRE IL GRES PORCELLANATO: LA PULIZIA QUOTIDIANA
Ogni giorno, per igienizzare e detergere il gres, è opportuno utilizzare PAVILUX Marmo Granito e Gres. Il detergente lucidante, oltre ad esplicare un’azione igienizzante, rimuove le impronte e rilascia un gradevole profumo in tutto l’ambiente.
 

CAMP su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui