Carrello 0
AZIENDE

Mapei al GIC e a Ecomondo

di MAPEI

09/11/2018 - Dall’8 al 10 novembre a Piacenza, Mapei espone a GIC le soluzioni per le infrastrutture e le opere in calcestruzzo (Stand B2/C1 – Pad. 1). L’ampia proposta di Mapei spazia dalle soluzioni per la riparazione, l’impermeabilizzazione e la protezione delle infrastrutture alle soluzioni per la prefabbricazione alle soluzioni per le pavimentazioni industriali e l’arredo urbano. Inoltre, Mapei attenta alla sostenibilità ambientale, presenta anche le soluzioni per il recupero del calcestruzzo reso.
 
In particolare, Mapei presenta MAPESHIELD: sistema di protezione catodica galvanica contro la corrosione delle armature metalliche. Appartengono a questo sistema MAPESHIELD I (anodi di zinco puro rivestiti da una speciale pasta conduttiva), MAPESHIELD E 25 (lamine di zinco autoadesive da applicare direttamente sulla superficie esterna della struttura) e MAPESHIELD S (lamina di zinco autoadesiva).
MAPESHIELD può essere utilizzato: nei cicli di ripristino delle strutture in calcestruzzo armato, per prevenire la corrosione nelle strutture esistenti che ancora non hanno manifestato problemi, per aumentare la durabilità delle strutture nuove e per la protezione in opera di elementi o strutture metalliche.
 
Per la ricostruzione o il rinforzo dei cordoli autostradali Mapei presenta MAPEGROUT BETONTECH HPC 10: il betoncino cementizio reoplastico, fibrorinforzato con fibre strutturali, a comportamento incrudente, da impiegarsi per il risanamento del calcestruzzo dove è richiesta un’elevata duttilità.
 
Per il mercato della prefabbricazione Mapei propone DYNAMON NRG, la gamma completa di additivi superfluidificanti per elementi in calcestruzzo prefabbricato. I superfluidificanti DYNAMON NRG, a base di policarbossilato etere, sono calibrati per la progressiva e totale eliminazione della stagionatura a vapore e di conseguenza per aumentare la durabilità delle strutture prodotte.
 
Mapei ha sviluppato un’ampia gamma di prodotti per il disarmo del calcestruzzo nell’industria della prefabbricazione: i disarmanti minerali universali pronti all’uso MAPEFORM e i disarmanti vegetali biodegradabili MAPEFORM ECO per ogni tipo di cassero e applicazione.
 
Per le pavimentazioni industriali in calcestruzzo Mapei propone sistemi di prodotto completi e altamente performanti. MAPECRETE SYSTEM è una tecnologia Mapei per realizzare calcestruzzi a ritiro compensato che garantisce una riduzione delle fessurazioni da ritiro, riduce i punti di debolezza del calcestruzzo, ne migliora la durabilità e prolunga la vita utile della struttura.
 
Nell’ambito dell’arredo urbano, Mapei propone MAPEI COLOR PAVING: sistema per la realizzazione di pavimentazioni in calcestruzzo architettonico effetto ghiaia a vista. Le pavimentazioni realizzate con il sistema MAPEI COLOR PAVING offrono garanzia di ottime prestazioni meccaniche ed elevata durabilità nel rispetto della norma UNI EN 206-2014. La possibilità di utilizzare aggregati locali o di altra provenienza, abbinata alla possibilità di colorare la matrice cementizia, e di scegliere il grado di finitura/esposizione rende queste pavimentazioni uniche e perfettamente in grado di integrarsi nell’ambiente circostante.
 
Non da ultimo Mapei propone le soluzioni della linea RE-CON per il recupero del calcestruzzo reso, per un’edilizia più sostenibile.
Appartengono a questa linea RE-CON ZERØ EVO, additivo per il recupero integrale del calcestruzzo in autobetoniera e RE-CON AGG100 e RE-CON AGG200, additivi per il confezionamento di calcestruzzi prodotti con aggregati contenenti argilla o aggregati di riciclo provenienti da demolizioni.

Mapei ha presentato a Ecomondo, il salone per l’economia circolare in programma a Rimini dal 6 al 9 novembre (Padiglione C4, Stand 18), i nuovi prodotti della linea RE-CON, nati dalla crescente domanda di calcestruzzo sostenibile per un’edilizia più responsabile e attenta all’ecosistema e all’esiguità delle risorse non rinnovabili.
 
Infatti, la linea RE-CON offre agli operatori del settore una gamma completa di prodotti appositamente studiati per produrre calcestruzzi che prevedono il recupero e il riutilizzo di aggregati provenienti da demolizioni di edifici, così come previsto dai CAM per l’Edilizia (Criteri Minimi Ambientali), introdotti con D.M. dell’11 gennaio 2017, ma anche per la produzione di calcestruzzi con aggregati contenenti argilla e per il recupero degli scarti del calcestruzzo stesso derivanti dal processo produttivo.
 
Appartiene a questa linea RE-CON ZERØ EVO: prodotto bicomponente in polvere per il recupero integrale dei resi di calcestruzzo in autobetoniera. Grazie a questa soluzione il calcestruzzo reso si trasforma in aggregato che può essere utilizzato senza scarti di lavorazione in parziale sostituzione dell’aggregato naturale, nel confezionamento dei calcestruzzi ordinari, o integralmente, come materiale per la realizzazione di rilevati o sottofondi.
 
A questa tecnologia si sono aggiunte due nuove soluzioni per il confezionamento di calcestruzzi prodotti con aggregati contenenti argilla e/o aggregati di riciclo provenienti da demolizioni: RE-CON AGG100 e RE-CON AGG200.
 
RE-CON AGG100 è un additivo liquido inibitore di assorbimento che in combinazione con un additivo superfluidificante della linea DYNAMON permette di controllare la maggiore richiesta di acqua dovuta all’utilizzo di aggregati di riciclo e/o aggregati contenenti argilla, ripristinando il rapporto A/C di progetto.
 
RE-CON AGG200 è un additivo superfluidificante e inibitore di assorbimento. Grazie all’azione combinata di elevata riduzione d’acqua e capacità di controllo dell’assorbimento permette di ridurre la maggior richiesta di acqua dovuta all’utilizzo di aggregati di riciclo e/o aggregati contenenti argilla ripristinando il rapporto A/C di progetto.
 
L’utilizzo dei prodotti della linea RE-CON comporta in sintesi:
- vantaggi di tipo tecnologico (utilizzo di materiali di riciclo, in accordo con i CAM, e/o di aggregati contenenti argilla, senza penalizzare la qualità del calcestruzzo prodotto);
- vantaggi di tipo ambientale (riduzione dei rifiuti destinati alla discarica, riduzione della quantità delle materie prime estratte e lavorate, produzione di calcestruzzi ad elevata sostenibilità ambientale);
- vantaggi di tipo economico (annullamento dei costi di smaltimento del calcestruzzo reso).

MAPEI su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati