Carrello 0
AZIENDE

Poroton: risparmio energetico e classificazione energetica

di POROTON

Risultati di analisi su edifici-tipo ed influenza degli elementi d’involucro

07/11/2018 - Sovradimensionare l’isolamento termico dell’involucro per ottenere il massimo contenimento dei consumi energetici durante l’inverno può non essere la soluzione ottimale del problema. È necessario infatti considerare anche il comportamento estivo dell’edificio, oltre al comfort termo-igrometrico degli ambienti abitativi che determina la qualità di vita degli occupanti.
I risultati delle analisi effettuate secondo la metodologia prevista dai vigenti DD.MM. 26/06/2015 – “Requisiti minimi” e “Certificazione energetica” – dimostrano come sia possibile realizzare edifici energeticamente efficienti e in Classe A4, senza ricorrere all’iper-isolamento dell’involucro.
 
Garantire una progettazione efficiente dal punto di vista energetico è sempre più fondamentale, e ciò non può esulare dalle prescrizioni normative di cui il progettista deve tener conto e che al tempo stesso costituiscono un adeguato supporto alla progettazione stessa.
 
Risulta pertanto determinante comprendere il reale impatto dei nuovi Decreti attuativi del D.Lgs. 192/2005 sulle prestazioni richieste al fabbricato (involucro) e quindi anche alle pareti opache verticali, componenti nei quali trovano utilizzo i sistemi costruttivi in muratura POROTON®.
 
Con tali presupposti, il Consorzio POROTON® Italia ha svolto una serie di analisi su edifici-tipo ad uso residenziale di nuova costruzione, effettuando calcoli e verifiche sui diversi parametri che interessano sia l’involucro che l’impiantistica dell’edificio.

Continua a leggere l'articolo qui
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati