Carrello 0
BIM NEWS

Bim, le competenze indispensabili per i progettisti digitali

di Pasquale Iacovone

La UNI 11337-7 individua le figure chiave per la gestione dei processi informativi delle costruzioni

Vedi Aggiornamento del 12/12/2018
29/11/2018 - Con la metodologia BIM, il settore delle costruzioni sta innovando l’intero processo che va dalla progettazione alla demolizione passando per la costruzione e gestione del ciclo vita.

Nascono nuove figure professionali, che si differenziano dal tradizionale progettista o disegnatore CAD per conoscenza, abilità, competenza e responsabilità.

La figura professionale del progettista si evolve e diventa sempre più digitale e gestionale, si aggiungono al suo dizionario terminologie per la gestione dei dati, di informatica generale e linguaggi di scrittura dei software CAD-BIM: un professionista 4.0.

L’impiego della tecnologia BIM sta rafforzando la rete tra i tecnici specializzati nelle diverse discipline agevolando i rapporti di collaborazione tra colleghi e la costituzione di nuovi studi associati. Il BIM può diventare il nuovo volano per valorizzare ed esportare il know-how dei progettisti fuori dal contesto italiano, visto che nel resto del mondo il BIM è stato adottato già da diversi anni.

In Italia, le nuove figure professionali saranno presto regolamentate dalla normativa di standardizzazione UNI 11337 “Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni” parte 7, di imminente pubblicazione, che individua quattro professionalità come figure chiave per la gestione di un processo BIM:
- BIM Specialist
- BIM Coordinator
- BIM Manager
- CDE manager

Ti interessa saperne di più? Leggi qui l'articolo completo

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati