Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus in condominio, la deadline per le CILAS potrebbe slittare al 31 dicembre
NORMATIVA Superbonus in condominio, la deadline per le CILAS potrebbe slittare al 31 dicembre

La Lombardia aggiorna i moduli unici per l’edilizia

Pubblicate le specifiche tecniche di interoperabilità e i file per l’interscambio informativo tra gli enti coinvolti

Vedi Aggiornamento del 02/03/2020
Foto: mrtwister ©123RF.com
di Alessandra Marra
Vedi Aggiornamento del 02/03/2020
21/11/2018 - In Lombardia è disponibile la nuova modulistica edilizia unificata e standardizzata aggiornata e con le specifiche tecniche di interoperabilità per la gestione telematica e l’interscambio informativo tra gli enti coinvolti.
 
La Regione, infatti, ha approvato la delibera 784/2018, in adeguamento alle nuove disposizioni della normativa comunitaria, nazionale e regionale, che aggiorna i moduli edilizi unificati e standardizzati precedentemente in vigore.
 

I nuovi moduli unici in Lombardia

La nuova modulistica riguarda: 1) Modulo Unico Titolare; 2) Relazione Tecnica Asseverazione Unica; 3) Comunicazione Inizio Lavori - CIL; 4) Comunicazione Fine Lavori - CFL; 5) Segnalazione Certificata Agibilità; 6) Relazione Tecnica Asseverazione Agibilità.
 
I nuovi moduli compilabili sono hanno i contenuti delle descrizioni estese approvate in delibera, ma sono organizzati in modo da consentirne un uso facilitato che rende visibili e compilabili solo le sezioni derivanti dalle scelte fatte dall'utente. La Lombardia ha approvato anche le specifiche tecniche per l’interoperabilità che devono essere utilizzate per la gestione telematica della modulistica edilizia unificata e per l'interscambio informativo tra gli enti coinvolti.
 

Lombardia: edilizia libera e trattamento dati

Per gli interventi di edilizia libera, per i quali non è previsto l'uso dei moduli edilizi, la Regione ha ricordato che è necessario rifarsi al Glossario per l’edilizia libera che contiene l'elenco delle principali opere che possono essere realizzate liberamente e i corrispondenti elementi oggetto di intervento.
 
La delibera approva, infine, l’aggiornamento dell’informativa relativa al trattamento dei dati personali per le procedure edilizie e il modello (fac-simile) che ciascun Comune dovrà compilare e pubblicare sulla propria pagina istituzionale.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Sondaggi Edilportale
Energia, edilizia, impianti, progetto: la Renovation Wave è il futuro?
Partecipa
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione