Carrello 0
Cagliari, Sardinia Young Architects al castello di San Michele
EVENTI

Cagliari, Sardinia Young Architects al castello di San Michele

In mostra opere e progetti realizzati dai giovani architetti sardi

11/01/2019 - La seconda edizione del SYA 2018 - SARDINIA. Young architects dà seguito al primo e fortunato evento del 2016, che ha riscosso grande partecipazione.

Per “Young architects” è stata effettuata una selezione di opere e progetti realizzati da architetti sardi o residenti in Sardegna, con età inferiore a 40 anni, che verrà esposta durante il mese di dicembre 2018 e di gennaio 2019 negli spazi del Centro culturale del Castello di San Michele a Cagliari.
L’iniziativa si inquadra inoltre nell’ambito delle attività del progetto D’ART, previste da Casa Falconieri per il biennio 2016-2018, sempre in collaborazione e con la partecipazione dell’Università di Cagliari (Facoltà di Ingegneria e Architettura) e del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (DICAAR).

In totale la mostra raccoglie circa 250 pannelli e decine di plastici e video predisposti durante i lavori di progetto.
L’obiettivo è di far conoscere e di sviluppare le possibilità offerte, nella definizione dello spazio, dal fondamentale rapporto fra Arte e Architettura secondo moderne concezioni di stile e sostenibilità.

Per tutto il primo mese di gennaio 2019 si potrà continuare a visitare la mostra e a partecipare alle diverse attività in calendario come gli incontri in programma con i giovani architetti selezionati, che presenteranno i loro lavori in tre venerdì successivi: 11, 18 e 25 gennaio, sui temi “Sistemi d'habitat”, “Scuole del terzo millennio”, “Architettura è frontiera”; conferenze con architetti significativi del panorama internazionale e presentazioni di libri di architettura.

Tra i vari architetti invitati si segnalano:

- Toni GIRONES (catalano e professore alla scuola di architettura di Reus), attualmente uno dei più interessanti architetti del panorama iberico;
- Ferran VENTURA BLOCH, professore alla scuola di Architettura di Malaga e fondatore e direttore editoriale della casa editrice Recollectores Urbanos, dedicata interamente all'arte e all'architettura;
- Vincenzo MELLUSO, professore ordinario della scuola di Architettura di Palermo;
- Amanzio FARRIS, architetto sardo i cui lavori sul tema del rapporto fra l'urbano e il rurale sono stati esposti nell'ultima biennale di Venezia;
- Boris BASTIANELLI, direttore della Scuola di Architettura ESA di Parigi.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati