Carrello 0
NORMATIVA

Sopraelevazioni senza verifica sismica, la proposta del Governo

di Rossella Calabrese

Un emendamento al DL Semplificazione elimina l’obbligo per piccoli lavori di ampliamento

Vedi Aggiornamento del 29/01/2019
18/01/2019 - Le sopraelevazioni che non superano il 5% della volumetria complessiva autorizzata e il cui carico non superi quello preesistente all’intervento, potranno essere realizzate senza l’obbligo delle verifiche di sicurezza strutturale ai sensi delle Norme Tecniche per le Costruzioni, tranne che ‘in classe sismica 1’.
 
Lo prevede un emendamento dei relatori Mauro Coltorti (M5S) e Daisy Pirovano (Lega) al disegno di legge di conversione del DL Semplificazione all’esame delle Commissioni del Senato, che aggiunge un nuovo comma dopo il comma 2 dell’articolo 90, del Testo Unico Edilizia (Dpr 380/2001).
 
La novità ha l’obiettivo di semplificare il sistema dei controlli previsti per la realizzazione di piccoli ampliamenti degli edifici situati nelle zone a minor rischio sismico.
 
Le condizioni per evitare di eseguire le verifiche strutturali ai sensi delle NTC (DM 17 gennaio 2018) sono quindi:
- che la sopraelevazione sia contenuta nel limite del 5% della ‘volumetria complessiva debitamente autorizzata’;
- il carico dell’intervento di adeguamento nella sua totalità non superi quello preesistente all’intervento;
- l’edificio non si trovi ‘in classe sismica 1’ (o, più correttamente, in zona sismica 1).
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
marco

caro Incazz...nero, purtroppo queste cose le fanno soprattutto al sud dove ho visto progetti di edifici a due piani che in realtà sono 5... lo facevano prima e lo faranno ancora oggi anche senza questa legge... al Nord dove lavoro io, oggi è praticamente impossibile fare come dici tu... allegato alla fine lavori ti chiedono le fotografie e neanche una finestra spostata ci sta bene!!! saluti e buon lavoro

thumb profile
marco

E per chi non avesse capito il carico sulle fondazioni diminuisce in quanto una struttura in c.a. e soletta mista pesa molto di più di una copertura in legno.... solo per precisazione

thumb profile
marco

Caro Vitale e Ivan DLC, forse siete laureati con 110 e lode ma una sopraelevazione del 5% si può attuare benissimo demolendo, per esempio, una copertura in c.a. a padiglione e rifacendola nuova in legno a due falde. Ve lo dice un geometra che non fa asseverazioni false. saluti e buon lavoro.

thumb profile
Ivan DLC

Caro Vitale, hai mai sentito parlare di false asseverazioni? Mi aspetti decine di geometri (ovviamente se non c'è la sismica queste porcate le potranno fare i geometri !!!) maneggioni pronti a dichiarare che un solaio pesava mille chili al mq e che dopo la soprelevazione diventa magicamente a soli 400 kg/mq... §Tempi durissimi per le persone competenti e serie: due qualità che a questo governo non vanno né su né giù.... Questi apprezzano solo i bugiardi incompetenti disonesti e che lavorano al nero, come loro ...

thumb profile
Incazz... nero

I soliti delinquenti grillini: dopo in condono degli abusi sismici ad Ischia eccone un'altra. Probabilmente il papà di Di Maio deve soprelevare casa sua, ed ecco un'altra leggina ad familiam!! Adesso mi aspetto montagne di asseverazioni false tipo "due piani in più sono meno del 5%"... tanto chi controlla...


x Sondaggi Edilportale
Come cambia l’edilizia italiana: la professione Partecipa