Carrello 0
AZIENDE

Libera l’Arte 2019: al via l’8^ edizione del premio patrocinato da Manini Prefabbricati

di MANINI PREFABBRICATI

Torna la tradizionale manifestazione artistica biennale rivolta ai professionisti della progettazione edilizia

22/02/2019 - Si accendono le luci sulla nuova edizione di Libera L’Arte, la manifestazione artistica nazionale promossa da Manini Prefabbricati, giunta alla sua ottava edizione.
 
Fino al 19 aprile 2019 sarà possibile candidarsi, scaricando dal sito il modulo di partecipazione che consentirà ai professionisti dell’architettura, così come agli ingegneri e ai geometri di concorrere con le proprie opere pittoriche da qualsiasi parte d’Italia.
 
In linea con il nome della manifestazione, il regolamento pone il minor numero possibile di limitazioni, sottolineando il tema assolutamente libero delle opere d’arte e dando la possibilità di scegliere lo stile e la tecnica pittorica che si preferiscono.
 
Nata dall’intuizione e dalla grande passione di Roberto Manini, a cui è dedicata, Libera L’Arte è cresciuta e si è evoluta, mantenendosi comunque fedele alla sua essenza, custodita nell’idea iniziale: mostrare la bellezza della creatività che risiede nella mente e nelle capacità pittoriche dei professionisti della progettazione. Un connubio ardito, quello tra le rigide regole del design ingegneristico e l’arte nella sua forma più pura e priva di regole. Un modo di intrecciare due mondi apparentemente inavvicinabili ma in realtà estremamente attigui.
 
Due facce della stessa medaglia di cui si mette in evidenza la contrastante bellezza, riprendendo quel filone che fin dall’origine ha rappresentato un unicum anche nell’attività globale di Manini Prefabbricati. Un’attività che ha sempre affiancato all’eccellenza costruttiva e strutturale anche la ricerca dello stile e del bello.

MANINI PREFABBRICATI su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Cosa è cambiato con il decreto SCIA 2? Rispondi al quiz! Partecipa