Carrello 0
AZIENDE

Trimod MCS Legrand: sistema di alimentazione centralizzata certificato EN 50171

di BTICINO

06/02/2019 - I CPS (Central Power Supply) Trimod MCS Legrand sono sistemi di alimentazione centralizzata monofase e trifase, da 3 a 80 kW, con tecnologia PWM ad alta frequenza, tipologia On Line a Doppia Conversione, architettura modulare, con possibilità di configurazione N+X ridondante.
 
Tali sistemi sono progettati in conformità con la norma EN 50171 e rappresentano la soluzione ideale per l'installazione in edifici soggetti a norme di sicurezza antincendio, in particolare per l’alimentazione di sistemi di illuminazione di emergenza. Possono essere utilizzati anche per l'alimentazione di impianti d’allarme, apparecchiature di aspirazione fumi, rilevazione del monossido di carbonio e impianti specifici di sicurezza nelle zone sensibili.
 
Tecnologie evolute per prestazioni di eccellenza I Trimod MCS Legrand sono sistemi di alimentazione On Line a Doppia Conversione VFI-SS-111 ad alta efficienza (fino al 96%), con fattore di potenza 1. Sono soluzioni adattabili, ridondanti e scalabili (configurazione delle fasi IN/OUT 3-1), con una manutenzione semplice e veloce e a basso impatto ambientale. Consentono di effettuare la diagnostica, il monitoraggio, la visualizzazione di dati storici e parametri direttamente dal display. Il foot print e le dimensioni sono ridotti, ma il cabinet con altezza maggiorata ha consentito di aumentare l’autonomia anche con le configurazioni standard (le soluzioni preconfigurate hanno di serie 1 ora di autonomia).
 
Grande disponibilità di funzioni per una vasta gamma di applicazioni I CPS Trimod MCS Legrand offrono un’ampia varietà di funzioni che ne rendono estremamente sicuro il funzionamento e il monitoraggio estremamente puntuale, oltre che a semplificare l’eventuale riconfigurazione nel caso di applicazioni differenti da quelle originali.
 
Di seguito alcune delle funzioni disponibili: dual input (ingresso dedicato per la linea By-pass), Hot Swap, funzionamento continuativo fino al 120% del carico, protezione contro l’inversione di polarità delle batterie, uscita configurabile da display come “permanente” o “non permanente”, menù in 7 lingue, convertitore di frequenza fin 40-70Hz fout 50/60Hz (selezionabile), funzionamento con gruppo elettrogeno, fasi di uscita indipendenti, regolazione velocità intervento bypass, log eventi completi di data e ora, dati storici globali e di ogni singolo modulo potenza.

BTICINO su Edilportale.com

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa