Carrello 0
AZIENDE

Turismo ecosostenibile in Mozambico

L'energia solare Ecolibrì rinnova il Coral Lodge Resort

11/02/2019 - Il lusso diventa ecosostenibile. In una penisola del Mozambico, immerso in una riserva naturale affacciata sull'oceano indiano, sorge Coral Lodge Resort, un'oasi di relax all'insegna del comfort e della semplicità tipicamente africana.
Inaugurato nel 2010 e rinnovato nel 2017, il Resort è diventato progetto pilota a sostegno di un Turismo Responsabile, una vera e propria vetrina di energia rinnovabile 'off-grid' in Mozambico. Ecolibrì, azienda milanese specializzata nell'ingegnerizzazione di prodotto e di energia rinnovabile, ha recentemente installato alcuni dei suoi prodotti ad energia solare, rendendo il Resort completamente autonomo energeticamente. 
 
Il progetto è nato con l'idea di creare un sistema ibrido di produzione di energia sfruttando il vento e il sole, alimentato da un generatore di micro turbine eoliche che può essere installato ovunque.
 
La caratteristica fondamentale della turbina micro eolica Ecolibrì è quello di avere un bassissimo impatto ambientale. La forma, unica nel suo genere, rende le turbine poco invasive sia per le loro piccole dimensioni che per la possibilità di essere dipinte con colori che riflettono l'ambiente circostante. 
Il rumore delle pale eoliche ECOLIBRI è irrilevabile (<20 dB) anche in presenza di forti venti, poichè le lame non possono ruotare ad una velocità superiore al vento stesso e di conseguenza non causano alcun tipo di sibilo e rumore. 
 
Tra i prodotti installati lungo il percorso pedonale, anche Solar Light, la lampada LED da esterni, ecocompatibile e versatile, pensata per essere istallata in ogni contesto ambientale, e facilmente adattabile in ogni progetto di design bespoke. Alimentata dal sole, non cablata e senza costi di manutenzione, offre un’illuminazione omogenea senza consumare energia elettrica e può essere sommersa.

Ecolibrì su ARCHIPRODUCTS
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Come cambia l’edilizia italiana: la professione Partecipa