Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Nuovo Testo Unico Edilizia, passi avanti per la proposta di legge
NORMATIVA Nuovo Testo Unico Edilizia, passi avanti per la proposta di legge
LAVORI PUBBLICI

Sicurezza strade e scuole, firmato il decreto da 250 milioni annui per le Province

di Alessandra Marra

Le risorse stanziate fino al 2033 serviranno per finanziare le manutenzioni e gli ammodernamenti

Vedi Aggiornamento del 20/05/2020
Commenti 3260
07/03/2019 – In arrivo i 250 milioni di euro destinati alle Province per migliorare la sicurezza di strade e scuole grazie ad interventi di manutenzione e ammodernamento.
 
Il Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, infatti, ha firmato il decreto di riparto delle risorse tra le Province.
 

Manutenzione provinciale: ok alle risorse fino al 2033

I 250 milioni di euro costituiscono la prima tranche dello stanziamento complessivo di 3,75 miliardi di euro fino al 2033, previsto dalla Legge di Bilancio 2019, assegnato alle Province delle Regioni a Statuto ordinario da destinare a piani di sicurezza a valenza pluriennale per la manutenzione di strade e scuole.
 
Le risorse sono ripartite per il 50% tra le province la cui spesa per la manutenzione di strade e di scuole è diminuita negli ultimi anni, e per il restante 50% tra quelle che hanno visto ridursi i trasferimenti di risorse dallo Stato.
 

Sicurezza provinciale: la suddivisione regionale

La regione con lo stanziamento più corposo è l’Emilia-Romagna che si aggiudica 31.402.916,87 euro, segue la Lombardia con 30.208.864,48 euro e la Toscana con 27.023.967,64 euro.   
 
Sopra i 20 milioni Piemonte (23.318.839,20 euro) e Veneto (23.115.193,97).
 
In fondo alla classifica l’Umbria, con si aggiudica 6.862.969,14 euro, e la Basilicata con 5.713.835,51 euro.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Leggi i risultati