Carrello 0
Una casa mediterranea nel deserto
CASE & INTERNI

Una casa mediterranea nel deserto

di Rossana Vinci

Geometrie e moduli semplici per una casa che appariva una rovina nel deserto di Almería

04/04/2019 - Abitare il deserto di Almería non è mai stato facile, ma neanche così spiacevole. Pavimenti, opere di falegnameria, marmo e alcuni arredi sono stati recuperati dalla demolizione di un edificio nei pressi di Pechina che da rovina è stata trasformato in una casa dotata di ogni confort: CO house in the desert.

Il progetto, a firma dello studio motu, composto dagli architetti Berta Wilhelmi Cano e Francisco Vega Álvarez, si incentra su una soluzione modulare con geometria semplice integrata perfettamente con le forme organiche della vegetazione e del contesto circostante.
Il corpo principale della casa è stato ricostruito utilizzando ciò che rimaneva dalle rovine dell’edificio, mantenendo così le spesse mura in muratura la cui elevata inerzia termica funziona molto bene nei climi estremi. 
Si è aggiunto inoltre un ampio portico, i cui moduli possono essere coperti con piante rampicanti o altri elementi per attutire il vento e le alte temperature, oltre a generare altre micro aree o patii con diversi tipi di luce, atmosfere e calore.

Di seguito alcuni scatti della casa così ristrutturata vista attraverso alcuni scatti dello studio di fotografia ImagenSubliminal.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa