Carrello 0
Ascensori, come nasconderli o esaltarli negli edifici storici o dal design moderno
PROGETTAZIONE

Ascensori, come nasconderli o esaltarli negli edifici storici o dal design moderno

di Paola Mammarella
Commenti 3892

Cabine trasparenti o capsule che sembrano pensate per lo Spazio. Le soluzioni adottate per inserirsi con armonia nelle strutture

Commenti 3892
08/04/2019 – Come inserire un ascensore in un edificio storico o in una architettura dalle forme singolari per non creare un impatto visivo sgradevole? Con questo problema si confrontano quotidianamente i progettisti. 
 
Di seguito qualche idea adottata in alcuni edifici, storici o dal design moderno, alcuni molto conosciuti e firmati da Archistar.
 

Star Place, Kaohsiung - Taiwan

Questo centro commerciale è caratterizzato da un effetto ottico a spirale generato dalla posizione delle scale mobili all’interno dell’atrio: a ciascun piano ruotano attorno al gruppo di ascensori spostandosi di 10 gradi rispetto al punto di arrivo. Gli ascensori sono vere e proprie capsule che sembrano sfidare la gravità.  
 Foto: UNStudio
 

Centre Pompidou, Metz - Francia

Nel museo, caratterizzato da linee curve e fluide, l’ascensore è inglobato in una struttura che richiama i motivi della facciata, in modo da creare continuità tra l’esterno e l’interno.
 Foto: Didier Boy de la Tour
 

Barajas Airport, Madrid - Spagna

Nell’aeroporto della capitale spagnola, in cui spiccano i motivi ondulati e i contrasti cromatici della copertura, gli ascensori non vengono nascosti. Le cabine trasparenti dagli angoli smussati sono resi protagonisti dello spazio.
 Foto: Manuel Renau - Copyright © AENA

 

Nordpark Cable Railway, Innsbruck - Austria

Nella celebre funicolare di Innsbruck, progettata dallo studio Zaha Hadid Architects, l’ascensore è pensato per fondersi con le linee fluide della struttura.
 Foto: Werner Huthmacher
 

Torremadariaga Basque Biodiversity Centre, Paesi Baschi - Spagna

Nell’intervento su un complesso risalente al XV secolo, ma modificato nei secoli successivi, il progettista ha curato l’inserimento dei nuovi elementi ed impianti integrandoli nel paesaggio.
 Foto: Aitor Ortiz - www.aitor-ortiz.com

L’ascensore è trasparente per non appesantire visivamente le pareti in pietra e legno.
  Foto: Aitor Ortiz - www.aitor-ortiz.com
 

Hermitage, Amsterdam - Paesi Bassi

Nel palazzo, realizzato a fine ‘600, ora si trova una sede del museo russo Hermitage. L’edificio mantiene all’esterno linee classiche, affacciate sul fiume Amstel, mentre all’interno è caratterizzato da una architettura contemporanea in cui l’ascensore si integra perfettamente.
  Foto: Luuk Kramer - www.luukkramer.nl
 

Dialogo, Torino – Italia

Un altro edificio storico in cui un ascensore in acciaio e cristallo ha saputo inserirsi in un vano scala di dimensioni ridotte e caratterizzato da decori di pregio. Anche in questo caso, la scelta è ricaduta sulla trasparenza.
 Foto: Marino Ravani, Ravani & Ficarra
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
QUIZ Bonus Casa: quanto li conosci? Partecipa