Carrello 0
AZIENDE

Systab, eliminate le crepe nei muri con consolidamento e sollevamento delle fondazioni

di Systab

13/06/2019 - La casa oggetto del consolidamento fondazioni è ubicata in provincia di Pistoia. Il fabbricato è costituito da due piani fuori terra realizzata interamente in pietra e mattoni. La struttura evidentemente antica, ha manifestato negli ultimi 2 anni un vistoso cedimento differenziale del fronte. L’abbassamento del lato lungo della casa ha determinato diverse crepe a 45 ° sui muri ad esso perpendicolari, il muro esterno e 3 muri di spina interni.

Un saggio ed un’indagine geologica hanno evidenziato:
la totale assenza di fondazioni, costituite in pratica da 2 file di mattoni senza allargamenti e quindi estremamente superficiali;
la presenza di terreni coesivi, argillosi prevalentemente, sovra-consolidati per essiccamento.

SOLUZIONE E DESCRIZIONE INTERVENTO
Vista la necessità di irrobustire le fondazioni ma anche di non eseguire opere invasive internamente, i Tecnici della Committenza assieme ai consulenti SYStab hanno progettato un intervento misto:
realizzazione di un cordolo in c.a. sui muri perimetrali, che consentisse di collegare i pali in acciaio alla struttura in modo efficace
realizzazione di pali precaricati sul fronte e su parte del muro perpendicolare esterno
iniezioni di resine espandenti sui 3 muri di spina interni.

Questa soluzione ha permesso di trasferire il carico in profondità sui muri esterni più interessati dal cedimento. Il tutto operando dall’esterno e limitando l’invasività alla demolizione e rifacimento del marciapiede. Nei muri portanti centrali invece le iniezioni, eseguite senza demolizioni attraverso fori di 25 mm di diametro, hanno permesso di migliorare la portanza del terreno e stabilizzare la struttura in soli 2 giorni e senza toccare i pavimenti in cotto.

TEMPISTICHE E VANTAGGI RISPETTO A TECNICHE TRADIZIONALI
Le tecniche proposte da SYStab sono alternative alle tradizionali te mirate :
ridurre tempi di realizzo
avere costi contenuti e competitivi con le tecnologie classiche
evitare al minimo l’invasività
mantenere standard di sicurezza e garanzia di risultato ai massimi livelli.

L’intervento in oggetto è durato circa 7 giorni ed ha consentito l’infissione di 16 pali diametro 76 mm e lunghezza media 9 e il consolidamento nodo terreno fondazione con resine per 15 metri lineari di murature interne.

Systab su Edilportale.com
 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Cosa è cambiato con il decreto SCIA 2? Rispondi al quiz! Leggi i risultati